Rinnovabili

  • Approfittare del bonus energia per installare un impianto fotovoltaico o solare termico

    Per privati e imprese sfruttare il bonus energia è un vero affare, oltre che un’opportunità per aiutare l’ambiente. Nella sua forma attuale, esso varrà fino al giugno 2013 per quanti sostengono spese finalizzate al risparmio energetico e dà diritto a uno sconto fiscale del 55%, ovvero a una detrazione sull’Irpef pari alla percentuale citata dell’importo…

    Di , scritto il 10 Gennaio 2013
    Altro in: Notizie, Solare
  • ISWEC: produzione di energia dal moto ondoso del Mediterraneo

    La sigla ISWEC (che sta per Inertial Sea Wave Energy Converter) indica un nuovo tipo convertitore di energia prodotta dal moto ondoso che è in fase avanzata di studio presso il Politecnico di Torino. Non impattante dal punto di vista ambientale, potrebbe costituire un valido metodo per ricavare energia sfruttando le onde del Mediterraneo. Semplificando…

    Di , scritto il 18 Dicembre 2012
  • In Val Sabbia il più grande impianto fotovoltaico pubblico d’Europa

    Una zona ad alta produttività industriale diventa un simbolo dell’ecosostenibilità. Siamo in Val Sabbia, a nordest di Brescia; qui, senza badare a colori politici o ad antichi campanilismi, tutti i venticinque comuni della vallata, più altri sedici che si sono aggregati, si sono consorziati e hanno deciso di rendere autonomi dal punto di vista energetico…

    Di , scritto il 28 Novembre 2012
    Altro in: Notizie, Solare
  • KiteGen: trasformare in energia il vento della troposfera

    Tra i migliori progetti italiani per superare la dipendenza dalle fonti fossili c’è sicuramente il progetto KiteGen, centrali eoliche che possono produrre grandi quantità di energia elettrica con lo sfruttamento dei venti di alta quota. Detto in parole semplificate al massimo, vengono lanciati degli aquiloni (che in inglese si chiamano, appunto kite) o “ali”, in…

    Di , scritto il 09 Ottobre 2012
    Altro in: Eolico, Notizie
  • Barriere autostradali a pannelli fotovoltaici: le varie configurazioni

    L’idea è tanto semplice quanto geniale: sfruttare i 6000 chilometri della rete autostradale italiana (a cui potrebbero aggiungersi quelli di tangenziali, raccordi e superstrade) per produrre energia elettrica grazie a pannelli fotovoltaici di ultima generazione sistemati sulla superficie delle barriere centrali, i cosiddetti new jersey, gli spartitraffico in cemento molto pesanti che da qualche tempo…

    Di , scritto il 25 Settembre 2012
    Altro in: Rinnovabili, Solare
  • Chernobyl: da disastro ambientale a polo di energie rinnovabili

    Ricordiamo tutti l’incubo dell’esplosione della centrale nucleare di Chernobyl, in Ucraina, del 1996. Provocò una nube radioattiva che contaminò gravemente e irreparabilmente tutta la zona circostante ed arrivò, in maniera attenuata, fino in Europa e addirittura sulle coste orientali degli Stati Uniti. Con conseguenze, in termini di decessi per tumori, che ancora si fanno sentire…

    Di , scritto il 24 Settembre 2012
  • La cogenerazione contro gli sprechi

    Gli impianti di cogenerazione servono a produrre energia elettrica ed energia termica. Lo fanno utilizzando un’unica fonte energetica che sfrutta gli “scarti di produzione” del primo sistema per alimentare il secondo, e viceversa, con notevoli vantaggi di riduzione delle emissioni nocive per l’ambiente e altrettanto rilevante risparmio economico. Fra i più utilizzati ci sono gli…

    Di , scritto il 12 Settembre 2012
  • Come funzionano le persiane fotovoltaiche

    Persiane solari

    Risulta difficile crederci, ma i due terzi dell’energia elettrica nel nostro paese viene utilizzata per consumi domestici, residenziali e commerciali – e non a fini industriali come si ritiene normalmente. E in media ogni casa in Italia riceve dal sole ben dieci volte tanta energia quanta ne consuma al suo interno. Le persiane fotovoltaiche sono…

    Di , scritto il 11 Settembre 2012
    Altro in: Serramenti, Solare
  • Lo stretto di Messina: ideale per produrre energia marina

    I vantaggi insiti nello sfruttamento delle correnti marine per la produzione di energia sono molteplici: in primo luogo, si tratta di una fonte di energia del tutto “predicibile”. A differenza di quanto avviene per l’energia eolica o la solare, che dipendono dalle condizioni meteorologiche, quando si produce energia marina è possibile sapere in anticipo quanti…

    Di , scritto il 10 Settembre 2012
    Altro in: Energia marina
  • Bambù gigante: prestazioni eccezionali per una sorta di acciaio vegetale

    Il bambù gigante è una pianta di cui sentiremo sempre più parlare in futuro, per le sue straordinarie caratteristiche di ecosostenibilità. Pensate che, se posta nelle condizioni perfette, è capace di crescere fino a 1 metro al giorno: praticamente a vista d’occhio! E, anche se queste non sussistono, la pianta comunque in due mesi raggiunge…

    Di , scritto il 05 Settembre 2012

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009