Rinnovabili

  • A Crescentino (Vercelli) la prima bioraffineria di seconda generazione

    La Mossi&Ghisolfi, azienda leader nel mondo per la produzione di PET ha investito negli ultimi cinque anni 120 milioni di euro per la ricerca sulla produzione di etanolo da una combinazione di canna di fosso e scarti di agricoltura (soprattutto paglia) o della coltivazione di pioppi. Funzionerà questa tecnologia la bioraffineria che sarà costruita a…

    Di , scritto il 05 Maggio 2011
  • Come funziona un impianto per la produzione del biogas?

    La storia del biogas è curiosa e ha origini lontane: circa 150 anni fa una famiglia indiana, coprendo i rifiuti organici con un telo in modo che non puzzassero, scoprì che in questa maniera si generava un gas. E collegando questa piccola discarica famigliare alla propria casa attraverso un tubicino, riuscì ad alimentare il fornello…

    Di , scritto il 02 Maggio 2011
  • Nucleare versus rinnovabili: l’importanza di essere obiettivi

    Se il dibattito sull’opportunità di tornare al nucleare nel nostro paese era già caldo nei mesi passati, dopo i drammatici fatti di Fukushima è più che mai necessaria una serissima riflessione sulle politiche energetiche. Soprattutto se si pensa che il Giappone era un paese che dava le massime garanzie in termini di sicurezza, mentre a…

    Di , scritto il 04 Aprile 2011
    Altro in: Notizie, Rinnovabili
  • Ad Abu Dhabi il primo bancomat a energia solare

    Negli Emirati Arabi Uniti il sole di certo non manca, in ogni giorno dell’anno. I soldi neppure. E, a quanto pare, anche la coscienza ambientale. Infatti, la National Bank di Abu Dhabi ha installato un prototipo di bancomat alimentato dall’energia solare. L’ATM è stato installato dall’azienda indiana Apex Power Concepts. Dal punto di vista tecnico,…

    Di , scritto il 17 Febbraio 2011
    Altro in: Notizie, Solare
  • Teleriscaldamento e distretto delle energie rinnovabili: l’esempio di Tirano in Valtellina

    Al centro del sistema di teleriscaldamento entrato in funzione a Tirano, in Valtellina, nell’ottobre 2000, ci sono le caldaie della centrale TCVVV situata poco fuori dal centro abitato. I bruciatori vengono alimentati dal “cippato”, ottenuto triturando biomassa, cioè gli scarti derivanti dalla pulizia dei boschi e del verde urbano e dalle lavorazioni svolte nelle segherie…

    Di , scritto il 09 Febbraio 2011
  • Blythe, il più grande impianto solare del mondo in California

    Un progetto perfettamente integrato nella politica dell’uso delle energie rinnovabili è quello che prende il nome dalla cittadina di Blythe, situata nel sud della California, a circa 360 km da Los Angeles. Qui sarà costruito il più grande impianto solare del mondo. Si chiama Blythe Solar Power Project ed è stato progettato dalla Solar Millennium…

    Di , scritto il 10 Novembre 2010
    Altro in: Notizie, Solare
  • La canna Arundo Donax: ideale per produrre bioetanolo

    Il bioetanolo è l’etanolo derivante dalla fermentazione delle biomasse, cioè di sostanze vegetali ricche di zucchero (amidacei, cereali, vinaccioli). Può essere utilizzato come componente nella benzina in percentuale fino al 20% oppure come combustibile nei biocamini, che ne sfruttano il potere calorifico per riscaldare gli ambienti. Fino a oggi il bioetanolo è stato principalmente prodotto…

    Di , scritto il 05 Ottobre 2010
    Altro in: Biomasse
  • Il fotovoltaico ruba terreni all’agricoltura: un controsenso!

    Chi è più amico dell’ambiente? Chi punta tutto sui pannelli solari, da mettere ovunque, anche sulle colture agricole? Oppure chi dice che i campi servono per essere coltivati e non per altri fini?! Sempre più spesso gli agricoltori decidono di sacrificare un campo, una risaia, un uliveto o una vigna per installare pannelli fotovoltaici a…

    Di , scritto il 21 Settembre 2010
  • I pannelli fotovoltaici flessibili CIGS di Global Solar Energy

    Dopo aver parlato degli studi sullo spray fotovoltaico che sfrutta l’energia solare, oggi vi vogliamo mettere a parte su un altro prodotto assai promettente nell’ambito delle energie rinnovabili: sono i pannelli fotovoltaici flessibili, messi a punto dall’azienda statunitense Global Solar Energy, con sede a Tucson, in Arizona – una regione del mondo dove certo l’energia…

    Di , scritto il 08 Settembre 2010
    Altro in: Solare
  • Uno spray fotovoltaico per sfruttare l’energia solare

    Anche se ancora in fase di studio, la notizia ci pare degna di essere menzionata: la società norvegese EnSol, insieme a un gruppo di ricercatori dell’università inglese di Leicester, sta mettendo a punto uno spray che emetta non un vernice, bensì una finissima pellicola fotovoltaica. Spruzzata su superfici piatte, per esempio sui muri degli edifici,…

    Di , scritto il 01 Settembre 2010

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009