Aiuole rialzate: quali sono i vantaggi?

Di , scritto il 23 Maggio 2012

Gli anglosassoni le chiamano raised beds o garden boxes e le amano molto: stiamo parlando delle aiuole rialzate, che possono essere un modo per coltivare un proprio orticello su balcone o veranda quando non si possiede un appezzamento di terreno oppure per ottimizzare la produzione agricola anche direttamente sul terreno. Si calcola infatti che questo modo per coltivare gli ortaggi e i fiori produca fino a quattro volte di più che non il suolo normale, su un’area molto ridotta. Il segreto del successo sta nell’eliminazione dello spazio vuoto tra i filari, nella facilità di irrigazione, nel terriccio meno compattato, nel risparmio di tempo necessario per accudire le piante.

Anche il consumo di eventuali fertilizzanti è minore in uno spazio così ristretto e i loro confini fungono da barriera contro alcuni animaletti capaci di rovinare un raccolto come talpe e lumache. Se ben costruite, le loro pareti impediscono anche la dispersione del prezioso terriccio durante le piogge più forti. In alcune regioni, le aiuole rialzate consentono di anticipare la semina o la piantagione perché l’humus che esse contengono rimane leggermente più caldo e asciutto. Infine, ma non meno importante, lavorare un’aiuola elevata sottopone la spina dorsale del giardiniere a minor tensione rispetto al lavoro nel campo. In alcuni casi (e sicuramente lo apprezzeranno le persone più anziane) si potranno estirpare le erbacce anche da seduti.

Le aiuole rialzate possono essere costruite in vari materiali, anche a livello di fai-da-te, e con relativa facilità. Ne abbiamo parlato qui.

In questo articolo scoprite invece quali sono gli ortaggi più adatti per le aiuole rialzate.

5 commenti su “Aiuole rialzate: quali sono i vantaggi?”
  1. […] Un altro sistema per semplificarsi la vita nella coltivazione dell’orto è quello delle aiuole rialzate. […]

  2. […] Iniziare a coltivare un orto sul balcone: bastano anche qualche piccola aiuola rialzata, un paio di vasi o cassette per avere sempre sotto mano qualche foglia di erbe aromatiche, un cespo […]

  3. […] volte sulle nostre pagine abbiamo parlato dei vantaggi delle aiuole rialzate e di come è possibile costruirle anche da soli senza problemi. Una volta riempita l’aiuola […]

  4. […] vantaggi delle aiuole rialzate abbiamo parlato tempo fa. Veri e propri piccoli giardini pensili grazie ai quali si possono […]

  5. Il potatore ha detto:

    Gli italiani li chiamano “giardini pensili” tecnicamente senza suolo. Oltre aprodurre ortaggi, e in tempi di crisi…, si possono posizionare rampicanti o specie resistenti al vaso e che riempiono i balconi di colori


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009