Erba sintetica di ultima generazione ai migliori prezzi, come e dove trovarla

Di
Erba sintetica

Ora più che mai il prato sintetico può rappresentare una valida alternativa a quello tradizionale per chi desidera avere uno spazio verde sempre in ordine e con poca fatica, grazie a una manutenzione semplice e poco faticosa.

L’erba sintetica di ultima generazione è oltretutto in grado di dare un aspetto del tutto naturale al tuo prato, evitando l’effetto plastica di cattivo gusto pericolosa per l’eleganza del giardino.

Ma come fare a trovare quello migliore dal punto di vista qualitativo e a un prezzo adeguato? Per far questo bisognerà valutare una serie di caratteristiche che ti daranno un’indicazione più precisa del prodotto che stai acquistando e soprattutto puntare ad un rivenditore di un certo tipo, evitando invece tutti coloro che non siano in grado di assicurarti un determinato standard.

Contattare gli esperti del settore e risparmiare sul costo di mercato

La prima cosa da fare quando ci si trova a dover scegliere il prodotto giusto per le proprie esigenze è affidarsi a un professionista del settore, solo così sarà per te possibile acquistare la miglior erba sintetica per il tuo giardino.

Per trovare l’azienda giusta, sarà possibile richiedere dei preventivi, in genere gratuiti, e successivamente confrontarli, avendo cura di selezionare solo esperti con anni di esperienza e in grado di fornirti materiali di qualità.

Un buon prato sintetico, infatti, dovrà rispondere a dei requisiti ben precisi, che ti consentiranno non solo di risparmiare sul prezzo d’acquisto grazie a un rapporto qualità/convenienza maggiore, ma anche nel tempo, poiché ne beneficerai di certo per più anni e potrai approfittare di una resa estetica maggiore,

Quali caratteristiche influenzano il prezzo di un prato sintetico

In linea generale, il prezzo di un buon prato sintetico oscilla tra i 70 e i 130 €, questo però può subire una serie di variazioni in base al costo dell’erba, ai materiali di cui è composta e alla manodopera necessaria per la sua posa. Un preventivo dagli esperti ti darà modo di avere un’idea più precisa del budget da destinare alla tua area verde.

Per poter fare una valutazione più accurata, infatti, bisognerà tener presente che un prato sintetico può presentarsi in vari modelli, con caratteristiche tecniche e quindi con prezzi molto diversi, che a lungo andare potrebbero incidere anche sulla sua resa estetica e sulla sua durata nel tempo.

Non bisogna dimenticare, inoltre, che anche se realizzare un prato finto di per sé non richiede un intervento invasivo, il risultato migliore si otterrà comunque solo con l’intervento di un professionista, che sarà in grado di valutare il substrato dell’area e fornire una stima del tempo e dei materiali necessari per una realizzazione perfetta. In particolare, per una scelta ponderata, dovrai tener presente cinque aspetti fondamentali:

  • il materiale, ovvero la qualità del filato e le fibre utilizzate;
  • lo spessore e il peso, maggiori questi saranno e più aumenterà la resistenza e la capacità di conservazione del tuo prato;
  • la tipologia, il discorso infatti cambia molto tra il dover decorare terrazze e balconi, per cui potrebbe essere sufficiente un’erba dalla resa estetica inferiore e tempi di posa più contenuti, rispetto a un vero e proprio spazio all’aperto come un grande giardino;
  • la verosimiglianza; ovvero la presenza del substrato nel manto ed eventualmente l’utilizzo di un effetto bicolore;
  • la densità; che è determinata dal numero di fili inseriti per metro quadro.

Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Consigli per l'ambiente e la sostenibilità supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009