Come costruire una Windowfarm, piccola coltura idroponica verticale da appendere vicino a una finestra

Di

Forse a qualcuno dei nostri lettori – munito degli attrezzi, dello spazio, della pazienza e del tempo necessari – piacerebbe costruire una minicoltivazione idroponica domestica da appendere accanto a una finestra oppure in un angolo ben illuminato della casa. Le abbiamo trovate sul sito Windowfarms, che le vende ma insegna anche a costruirle – e ce ne siamo subito innamorati.

Traduciamo in italiano i principi guida e le istruzioni di massima per una buona riuscita del progetto, che sicuramente incontrerà molta ammirazione da parte dei vostri familiari, amici ospiti. Dovrete comunque fare riferimento al sito e scaricare un pdf che contiene foto, schemi e disegni utilissimi. E chissà che, prendendo spunto da questa invenzione, anche da noi qualcuno non si inventi un nuovo mestiere, coniugando le sue capacità manuali con il pollice verde e la passione per la natura.

La Windowfarm può essere in due versioni:

1. AirLift Mini: la più semplice ed economica. Nella sua configurazione base include tre comuni bottiglie di plastica per l’acqua da 1,5 litri. Fungono da contenitore per le piante e le loro radici. In basso c’è un serbatoio a boccione che cattura e trattiene l’acqua in caduta dall’alto. Un sistema di tubicini porta l’acqua verso il vaso più alto mediante una piccola pompa ad aria. Da qui ci sarà un gocciolamento opportunamente dosato sui vasi sottostanti. La pompa funziona a elettricità, i fili devono essere ben isolati e non posti sulla linea di caduta delle gocce d’acqua. E’ anche molto importante che la superficie della bottiglia sia opacizzata per proteggere le radice delle piante dalla luce e non produrre alghe. Le piante immergono le radici in un cestello riempito con spugne di compost e ciottoli.

2. Modular Airlift Multicolumn Array: una versione più complessa, modulare, molto elegante, anche se costruita con semplici bottiglie in PET come dicevamo sopra, opportunamente tagliate e verniciate di bianco, oppure ricoperte di nastro adesivo colorato o con pellicola metallica. Ogni colonna è fatta di cinque vasi-bottiglia, quattro per le piante e uno come serbatoio. Anche per questo progetto, guardate bene le foto del manuale di istruzioni e divertitevi!

Un’ultima precisazione: le Windowfarm nelle foto non sono quelle artigianali, bensì quelle vendute sul sito. Tanto per non creare aspettative eccessive…

2 commenti su “Come costruire una Windowfarm, piccola coltura idroponica verticale da appendere vicino a una finestra”
  1. marco ha detto:

    Se vai sul sito windowfarms che voleva (e pare non sia riuscito) a diffondere l’idea a pagamento degli orti a finestra, trovi nella sezione istruzioni quello che cerchi.
    http://www.windowfarms.com/instructions/windowfarm-overview/

  2. cristina ha detto:

    Buongiorno

    vorrei sapere dove scaricare il pdf per acere gli schemi per fare una Windowfarm.

    grazie cristina


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Consigli per l'ambiente e la sostenibilità supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009