Come utilizzare la tecnica del sottovuoto nel migliore dei modi

Di , scritto il 28 Novembre 2021
Sottovuoto

Tutte le aziende alimentari hanno a cuore la conservazione degli alimenti ai fini di evitare gli sprechi alimentari. Uno dei migliori metodi utilizzati per conservare gli alimenti è quello della tecnica del sottovuoto.

In questo articolo si vuole sottolineare l’importanza di conoscere ed utilizzare la tecnica del sottovuoto sia nell’industria alimentare sia nel piccolo delle proprie abitazioni per diminuire sia gli sprechi alimentari che l’impatto ambientale.

Come impacchettare gli alimenti sottovuoto

Creare il sottovuoto all’interno delle bustine può non risultare così semplice come sembra. Ci sono infatti alcune regole importanti da seguire al fine di ottenere una chiusura assolutamente ermetica.

Di seguito la procedura di impacchettamento sottovuoto passo per passo.

  • Assicurarsi che il sacchetto sia leggermente più piccolo della barra saldante
  • Regolare la macchina di estrazione dell’aria in base al cibo che si deve confezionare
  • Mettere l’alimento nel sacchetto tenendo l’estremità superiore piegata
  • Attendere il tempo di sigillo del sacchetto che cambia dipendentemente dalle bustine utilizzate

Differenti tipi di buste per il sottovuoto

La scelta della bustina da utilizzare per il sottovuoto è decisiva per la buona riuscita della tecnica.

Per una maggiore consapevolezza sulle buste e sui loro materiali è possibile informarsi direttamente tramite sul sito ufficiale dell’azienda di packaging alimentare Volmar nella sezione dedicata attraverso questo link: https://www.volmarpackaging.it/buste-sottovuoto/.

Ad ogni modo, generalmente i tipi di sacchetti utilizzati per il sottovuoto sono principalmente due:

  • i sacchetti sottovuoto goffrato: utilizzati più che altro nelle situazioni domestiche con una struttura ruvida che facilita la chiusura ermetica
  • i sacchetti lisci: utilizzati nelle situazioni professionali e disponibili in vari spessori. Il più comune ed il più utilizzato è senz’altro quello da 90 micron.

Vantaggi del confezionamento sottovuoto

La tecnica del sottovuoto presenta vari vantaggi sia alimentari che in rispetto all’ambiente. Di seguito sono riportati i principali tra questi vantaggi.

  • Le condizioni in cui viene mantenuto il cibo sono fino a sei volte più ottimali di un normale confezionamento
  • I sacchetti riescono ad evitare il congelamento o l’ossidazione del cibo dovuti alle basse temperature
  • Conservazione della freschezza e delle proprietà nutritive degli alimenti
  • Grandissima riduzione degli spazi grazie all’eliminazione di moltissimi contenitori sia nel frigorifero che negli scaffali
  • Quando indicato nella confezione, è possibile cuocere i cibi direttamente all’interno della bustina sottovuoto
  • Il cibo viene protetto dai vari agenti esterni e dagli eventuali cattivi odori dati da altri alimenti all’interno del frigo.

Trucchi e consigli per utilizzare il sottovuoto

Ci sono alcuni trucchi e accorgimenti che si possono utilizzare al fine di ottimizzare la tecnica del sottovuoto. Di seguito tre trucchi volti ad utilizzare la tecnica del sottovuoto nel migliore dei modi.

  • Fare sempre attenzione alle misure dei sacchetti per evitare chiusure deboli o mal riuscite.
  • Utilizzare dei sacchetti che siano rialzati in ordine di conservare le proprietà degli alimenti per più tempo ed evitare al massimo eventuali tipi di contaminazione
  • I sacchetti per il sottovuoto si possono riutilizzare per risparmiare denaro e non danneggiare l’ambiente. É consigliabile utilizzare un sacchetto per un massimo di tre volte a seconda degli alimenti che ha contenuto.
1 commento su “Come utilizzare la tecnica del sottovuoto nel migliore dei modi”
  1. mariaekoe ha detto:

    Buongiorno. Un ottimo “manuale” per l’impiego delle buste sottovuoto. Posso permettermi solo di aggiungere che esistono anche delle buste sottovuoto indicate pure per la cottura sous vide?
    https://www.ekoe.org/buste-e-sacchetti-sottovuoto-per-alimenti/


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009