Consumabili: come trovare cartucce

Di , scritto il 26 Luglio 2021
cartucce inkjet

Le stampanti a getto d’inchiostro o inkjet sono tra i modelli più utilizzati nell’ambiente di lavoro. Questi dispositivi sono subito pronti all’uso senza bisogno del preriscaldamento, garantiscono un ottimo rapporto qualità-prezzo, consumano poca energia, assicurano un’elevata qualità d’immagine e permettono di ridurre l’ingombro.

Per garantire performance di stampa adeguate è necessario acquistare consumabili adatti, scegliendo le opportune cartucce inkjet. Sono disponibili infatti diverse tipologie, ognuna delle quali presenta differenze e peculiarità sostanziali. Per questo motivo è importante prendere la decisione giusta, trovando l’opzione in grado di proporre il miglior connubio tra costi, benefici e rendimento.

Naturalmente la scelta deve essere presa considerando le proprie esigenze aziendali, tenendo conto del tipo di stampante in cui utilizzarle, delle necessità di stampa a seconda dell’applicazione e del budget a disposizione per l’acquisto dei prodotti per l’organizzazione.

Stampare in modo professionale con le cartucce inkjet

Le cartucce a getto d’inchiostro originali sono i prodotti realizzati direttamente dalla casa madre, dispositivi perfetti per la stampa professionale con i quali ottenere un risultato di qualità.

Queste cartucce offrono anche una manutenzione semplice, hanno sempre una nuova testina integrata e propongono la massima compatibilità con la stampante. Ovviamente, è essenziale affidarsi ad imprese specializzate per essere sicuri di comprare prodotti efficienti e sicuri.

Ad esempio, è possibile acquistare online cartucce inkjet rivolgendosi ad aziende come Lyreco, fornitore di riferimento in Europa per le soluzioni e i prodotti per l’ambiente di lavoro.

La sua selezione propone modelli dei migliori marchi del settore così da soddisfare le necessità di tutti coloro che cercano stampe professionali di qualità elevata. 

Rispettare l’ambiente con le cartucce rigenerate

Le cartucce rigenerate, invece, sono prodotti eco-friendly, in quanto vengono realizzati a partire dalle cartucce originali già utilizzate ed esaurite: un approccio che favorisce l’economia circolare e il riuso, contribuendo alla riduzione dell’impatto ambientale secondo i principi del zero waste.

Infatti, questi prodotti richiedono meno materie prime ed evitano che una cartuccia vecchia venga gettata via, con alti costi di smaltimento e un impatto ambientale considerevole. Nel dettaglio, il recupero avviene attraverso un processo in cui le cartucce vengono dapprima pulite in modo professionale, quindi vengono ricondizionate e proposte con un altro brand diverso rispetto a quello iniziale dell’azienda produttrice

Oltre alla sostenibilità i prodotti selezionati da realtà come Lyreco assicurano un’elevata resa di stampa, durano a lungo e garantiscono un’ampia scelta di modelli diversi, offrendo flessibilità nella selezione della fornitura per l’ambiente lavorativo.

Come scegliere la cartuccia originale o rigenerata giusta?

Quando bisogna comprare le cartucce inkjet per la stampante bisogna essere sicuri di scegliere i prodotti giusti, indipendentemente dal modello originale o rigenerato.

Un modo semplice per trovare i dispositivi corretti è usando il codice della cartuccia, un numero identificativo che consente di individuare in modo preciso quali sono i modelli adatti di cartucce da impiegare con la propria macchina. Ciò permette di evitare errori nella fase di acquisto, così da effettuare spese consapevoli e non sprecare il budget aziendale. Altrimenti, è necessario realizzare una ricerca manuale, utilizzando la marca della stampante a getto d’inchiostro in dotazione e il nome del modello. Alcuni fornitori specializzati mettono a disposizione appositi sistemi di ricerca online, strumenti automatici che consentono di inserire le informazioni richieste e scoprire subito i prodotti compatibili con la propria stampante, una soluzione rapida e semplice per non commettere sbagli e comprare le cartucce inkjet giuste.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009