Rose nere: quando si regalano e quale significato viene loro attribuito?

Di , scritto il 25 Gennaio 2019

Rappresenta il fiore romantico per eccellenza, sopratutto quando viene regalata per ragioni di cuore nella variante classica della rosa rossa. Apprezzata da chi ama la tradizione, ma non disprezzata nemmeno da chi ama superare le regole pre-imposte. Chiunque è a conoscenza del fatto che le varianti di colore della rosa sono notevoli, permettendo di scegliere tra colorazioni più delicate come l’immacolata rosa bianca o le varie gradazioni del rosa. Dal rosa antico a quello confetto per arrivare a quello più acceso. Per giungere poi alla colorazione insolita del blu, anche se non si tratta di un risultato completamente naturale. E vogliamo forse dimenticare le vivaci rose gialle, quelle arancioni o quelle viola? Ma forse pochi sanno che può capitare che venga donata la rosa di colore nero. Cerchiamo di scoprire qualcosa di più su questa preziosa rarità e, in particolare, cerchiamo di decifrare il significato della rosa nera, almeno come lo intendiamo oggi.

La regina nera delle rose

Il nero è simbolo del lutto, ma anche da sempre simbolo di innata eleganza oltre che di riservatezza e pacata intelligenza. Colore prediletto delle persone che non amano esibirsi o esibire sentimenti ed emozioni. Anime prudenti che tendono a riflettere piuttosto che agire di impeto. Ma la rosa nera esiste in natura o è frutto di qualche tecnica particolare? Ebbene si, la rosa nera esiste in natura e non è frutto di ibridazioni o tecniche. A fornire la particolare colorazione di questo rarissimo esemplare contribuisce il ph delterreno nel quale sono coltivate, oltre a quello delle acque sotterranee utilizzate per nutrirle. In realtà il bellissimo colore nero, sfoggiato da questo esemplare floreale, è il risultato di un’evoluzione naturale. Quando sbocciano, in primavera, queste rose hanno colore rosso sangue. È solo successivamente, nei mesi estivi, che assumono la colorazione nera che tanto ha affascinato poeti e artisti. A contribuire al particolare colore di questa bellissima rosa sono anche le antocianine. Non a caso queste molecole idrosolubili sono presenti anche nelle nerissime more. Le rose nere coltivate nel sud della Turchia e la superstizione.

Le rose nere coltivate nel sud della Turchia e la superstizione

Bellissimi esemplari rari di rosenere vengono coltivate in Turchia. Tuttavia i turchi, che sono molto superstiziosi, non vedono di buon occhio questa colorazione. La abbinano infatti alla morte. Nonostante ciò la bellezza di questi esemplari floreali è assolutamente spettacolare. Un vero peccato abbinare un fiore così prezioso e raro soltanto a significati luttuosi e tristi. Chi non è superstizioso, o chi comunque vuole superare questa tendenza, rimarrà catturato dalla bellezza della rosa nera. Si starà poi sicuramente chiedendo se possa esserci qualche altro significato in grado di riabilitare la popolarità di questo esemplare.

I significati della rosa nera

La rosa nera assume anche un significato di anarchia. È un dono grazioso per chi ama essere libero e non sottoposto a potere di alcun tipo. Ottimo anche per uno spirito anticonformista, che non si fa assolutamente influenzare da superstizioni e credenze popolari. Ma la rosa nera viene spesso affiancata anche al gotico, ai vampiri, alle streghe e a scenari notturni magici. La rosa nera, infatti, ha un forte significato esoterico che la collega strettamente alla magia nera e al fascino del mistero e del maligno. Sicuramente non è una rosa da regalare alla persona amata, a meno che non le si voglia comunicare il significato di un amore morente, in declino. Ma la rosa nera, nel linguaggio del cuore che utilizza il tramite dei fiori, può indicare anche un amore tormentato, ossessivo e a suo modo impuro. Pura antitesi della rosa bianca. Prima di regalare ai vostri partner una rosa di questo tipo, specificate bene se volete intendere un significato diverso dalla rottura, altrimenti potreste essere fraintesi. Se il fascino della rosa nera è riuscito a catturarvi ma non avete la possibilità di procurarvi le rare rose turche, potrete sempre utilizzare uno stratagemma. Basterà inserire dei pigmenti neri, possibilmente naturali, nell’acqua che verrà assorbita per il nutrimento dai fiori recisi. A tale scopo si potrà utilizzare una rosa bianca o di colore chiaro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009