Che cosa sono le colture di copertura?

Di , scritto il 16 Giugno 2021
Colture di copertura

Nell’agricoltura biologica una buona pratica su cui fare affidamento è la tecnica delle colture di copertura (in inglese: cover crops). Le colture di copertura sono colture erbacee che hanno la finalità di restare in campo per arricchire e proteggere il suolo, non per essere raccolte. Come sempre, l’obiettivo che si l’agricoltore è di migliorare la qualità del terreno. Possono essere utilizzate come copertura temporanea o come elemento di sottofondo della coltura principale. In questo caso la cover crop crea uno strato erboso che sta alla base delle piante. Questa tecnica è molto utilizzata nelle coltivazioni di frutteti e vigneti, dopo la falciatura il residuo può essere interrato nei primi centimetri di suolo o lasciato in superficie come pacciame. Le colture di copertura vengono adoperate in un’ottica conservativa per prendersi cura del terreno sul lungo periodo.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009