Perché scegliere una siepe informale

Di , scritto il 11 Luglio 2022
siepe informale

Se state valutando di riorganizzare il vostro giardino, una delle prime decisioni che vi si porrà di fronte riguarderà la siepe. Se volete davvero vivere appieno i vostri spazi esterni, oltre a renderli esteticamente belli e confortevoli, una buona dose di privacy vi sarà assolutamente necessaria.

Il modo migliore per ottenerla è sicuramente quello di realizzare una bellissima siepe curata, che andrà ancor di più a rendere il vostro giardino uno spazio tutto da vivere. Questo riuscirà di certo a nascondervi agli occhi dei vicini, ma la scelta non è così immediata. Oltre alla tradizionale siepe formale, potreste valutare la cosiddetta siepe informale o mista, un tipo di schermatura che sempre più persone scelgono di realizzare per via dei suoi tanti vantaggi, vediamone quindi le caratteristiche.

Cos’è una siepe informale e come fare per realizzarla

Una siepe informale, o siepe mista, è una tipologia di schermatura che, a differenza di una sola varietà di piante tagliate in modo simmetrico, ne prevede più tipologie lasciate libere di crescere in modo più naturale. Generalmente si tendono a preferire piante arbustive o arboree con caratteristiche diverse, come colorazioni di foglie, periodo di fruttificazione e tempi di sviluppo.

Il risultato sarà una siepe dai contorni disomogenei e un’estetica variopinta, piena di movimento e di colori, che darà vita a un vero e proprio elemento decorativo nel vostro giardino. In pratica, a differenza di una fila ordinata di piante uguali, bisognerà ricreare un’aiuola allungata, con varietà diverse che dovranno convivere. Un insieme di sempreverdi e arbusti a foglia caduca, piante basse e alberelli, che ricreeranno un effetto scenico naturale senza paragoni.

È facile intuire che evitando disordine e accostamenti sbagliati non è così semplice. Sarà infatti fondamentale introdurre solo piante con esigenze simili per tipologia di terreno, quantità di acqua, clima e concimazioni. Il rischio altrimenti è quello di vedere solo una parte di loro crescere rigogliosa. L’aiuto di un negozio di giardinaggio a Monza e Brianza sarà fondamentale per aiutarvi nella scelta.

Dei giardinieri in zona Monza, come ad esempio i professionisti di Sequoya Giardini, saranno in grado di consigliarvi le giuste tipologie da scegliere e aiutarvi negli accostamenti più belli e nella forma da dare alla vostra siepe, solo così sarete sicuri che il risultato non vi deluderà.

I vantaggi di una siepe informale

I vantaggi di avere questo tipo di siepe sono davvero tanti, abbastanza da spingere sempre più persone a realizzarla. In primo luogo, come abbiamo già detto, con l’aiuto di un qualificato giardiniere della scuola agraria a Monza, potrete contare su un sicuro effetto scenico, completamente diverso da quello di una siepe più tradizionale. Avrete davvero modo di vivere un piccolo spazio immersi nella natura ed eventualmente mettere in risalto un punto particolare del vostro giardino.

Un secondo vantaggio da considerare è quello delle potature, che dovranno essere sì mirate, insieme agli interventi di concimazione, ma non così costanti e ravvicinate come nella siepe formale. Il punto, infatti, è quello di ricreare l’irregolarità e la bellezza della natura, quindi non ci sarà bisogno in linea di massima di tagli frequenti.

Un ultimo vantaggio da considerare, ma non meno importante, è l’impatto che avrete sulla biodiversità. Questo tipo di realizzazione richiamerà piccoli animali selvatici e uccelli, che vi troveranno rifugio e un luogo sicuro dove nidificare.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009