Cucinare nella lavastoviglie? Un’idea meno balzana di quanto si potrebbe pensare!

Di , scritto il 09 Gennaio 2012

Provate a chiedere a bruciapelo a un amico che cosa pensa della cottura in lavastoviglie e quasi sicuramente vi risponderà che si tratta di uno spreco di acqua e di energia. In realtà, non stiamo parlando di far girare una lavapiatti vuota soltanto per cucinare, bensì di sfruttare gli angolini rimasti nei cesti per sistemarvi un contenitore a chiusura ermetica contenente cibi opportunamente conditi che cuoceranno durante il ciclo di lavaggio e asciugatura. Che, come tutti gli appassionati dell’ambiente sanno, consuma meno acqua ed energia del lavaggio a mano delle stoviglie. Gli alimenti non entreranno mai a contatto con il detersivo, ma solo con il calore dell’acqua.

Sui siti in lingua inglese si trovano alcune ricette ricorrenti, che paiono riuscire particolarmente bene, come i tranci di salmone (condito con olio, succo di limone, sale e pepe), le carote (al burro e aneto), la lingua di vitello (cotta in brodo con un trito di sedano, cipolla e una foglia di alloro, sale e pepe). La riuscita dei manicaretti non sorprende, perché in realtà, la cottura in lavastoviglie non è molto diversa dalla cottura sottovuoto che produce piatti sani e saporiti, senza provocare dispersione di preziosi nutrienti.

Nel panorama italiano c’è un libro pioneristico, intitolato Cucinare in lavastoviglie. Gusto, sostenibilità e risparmio con un metodo rivoluzionario opera di Lisa Casali, già nota per il suo blog e il libro sulla cucina a impatto zero. Il testo fornisce tutte le istruzioni necessarie per cucinare nella lavastoviglie. E varie ricette, suddivise in base alla temperatura e alla durata el programma di lavaggio. La Casali garantisce che il metodo è pratico e sicuro al 100%. Seguendo passo passo le istruzioni del manuale – ben corredato da tabelle e fotografie – non sarà difficile diventare in fretta degli esperti e magari iniziare a sperimentare nuove pietanze con cui stupire i vostri ospiti.


2 commenti su “Cucinare nella lavastoviglie? Un’idea meno balzana di quanto si potrebbe pensare!”
  1. […] Ecco perché non è un’idea da pazzi quella di cucinare nella lavastoviglie. […]

  2. […] nel wc. La macchina potrebbe invece risultare tutto sommato più conveniente meno se decidiamo di cucinare nella lavastoviglie. Ne abbiamo già parlato a suo tempo, potete seguire il link per approfondire il […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009