Pannelli riflettenti per termosifoni: il risparmio sul riscaldamento può arrivare al 40%

Di

E’ ora di iniziare a pensare al riscaldamento e ai vari metodi per risparmiare su questa voce della spesa nelle nostre abitazioni. Con l’uso di pannelli isolanti riflettenti è molto efficace per due motivi: fungono da riflettori per la componente radiante (ovvero i raggi infrarossi) e riducono la dispersione tra la parete e l’ambiente esterno. Se utilizzati per tutti i radiatori di una casa, il risparmio medio stimato può arrivare al 40%. Per la gioia del nostro portafoglio e dell’ambiente.

Di solito i pannelli riflettenti sono dei fogli specchiati flessibili da far scivolare e sistemare dietro ai termosifoni senza rimuoverli. Girando sul web, abbiamo trovato il modello Radflek, che si installa facilmente nella maniera illustrata nello schema, nel giro di pochi minuti. Ogni foglio (120 x 60 cm) è sufficiente per due radiatori di media grandezza. Ne esistono confezioni da 3, da 5 e da 10 fogli, con prezzi che si aggirano sui 5 euro a foglio.

Rispetto ad articoli analoghi, questo pannello rimane appeso tra il termosifone e la parete con un’intercapedine d’aria di almeno 10 mm per parte, evitando così la formazione di fastidiose muffe. La sua conformazione permette di spostarlo e pulirlo regolarmente. Inoltre, il pannello è praticamente invisibile perché resta all’interno dell’area delle staffe su cui poggia il radiatore. Il British Board of Agrément (ente di certificazione britannico) ha dichiarato che il pannello può avere una vita operativa di ben 60 anni. Anche se fossero molti di meno, la convenienza è decisamente assicurata.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Consigli per l'ambiente e la sostenibilità supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009