Una piattaforma per catturare la plastica alla deriva negli oceani

Di , scritto il 30 Giugno 2014

plastica-oceani-boyan-slatSappiamo bene che le materie plastiche hanno invaso gli oceani, formando enormi isole galleggianti composte da rifiuti di oggetti usati dall’uomo e rilasciati nell’ambiente. Si chiamano Garbage Patch e Trash Vortex – e a seconda delle correnti si spostano nei mari e causano enormi danni all’ecosistema. Ma forse qualcosa potrebbe cambiare, ora che un brillante giovane americano ha ideato un marchingegno per non soltanto catturare i frammenti di plastica che galleggiano negli oceani, ma anche per prepararla per il riciclo. Si chiama Boyan Slat, ha solo 19 anni. La sua idea è quella di catturare la spazzatura marina mediante un pulitore dei mari come quello che vedete nella foto, formato da due lunghi bracci e da un dispositivo profondo 3 metri, che raggiunge proprio il livello marino in cui si trova la maggior parte della plastica. Per l’impianto non serve combustibile, si sfruttano soltanto il vento e la forza delle correnti marine: il macchinario spinge i rifiuti verso l’interno, come se fosse un enorme imbuto. Qui la plastica viene filtrata e conservata. La piattaforma è tra l’altro progettata per impedire ai pesci di restare impigliati.

La fattibilità del progetto è stata studiata da un centinaio di esperti di vari istituti di ricerca e dopo un test alle Azzorre il funzionamento del pulitore è stato confermato. Ora mancano solo 2 milioni di dollari di stanziamenti. Ma il giovane inventore Boyan è sicuro che mediante una raccolta di fondi sul web riuscirà a ottenerli e a dimezzare il volume delle isole di plastica nei nostri mari.


1 commento su “Una piattaforma per catturare la plastica alla deriva negli oceani”
  1. […] quanto sia grave il problema della presenza di plastica nei mari e negli oceani. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non tutti gli oggetti in questo materiale sintetico […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009