L’impiego del grafene sta migliorando la tecnologia delle celle solari

Di , scritto il 24 Aprile 2019

Siamo sempre più vicini a vedere delle applicazioni del grafene nella nostra vita quotidiana. I ricercatori di Graphene Flagship (iniziativa di ricerca sul grafene dell’Unione Europea nata nel 2013) hanno sviluppato una tecnologia che consentirà di costruire celle solari flessibili ed economiche per applicazioni intelligenti. In particolare, si tratta di un processo che migliora le celle fotovoltaiche perovskitiche rendendole più stabili e fruibili.

Le celle perovskitiche sono meno complesse da produrre rispetto ad altri tipi, sono realizzate con materiali più economici e, grazie alla loro flessibilità, possono essere utilizzate anche dove le celle solari al silicio tradizionale non possono essere collocate.

Il nuovo materiale, costituito da una miscela di grafene e altre sostanze, può essere applicato come una sorta di inchiostro sulle celle solari, e ne aumenta sia la stabilità che la resa. L’adozione massiccia di celle solari perovskitiche nei prossimi anni, che possono essere applicate a qualsiasi superficie per generare elettricità sarà qualcosa di veramente innovativo e un grosso passo avanti nell’ambito delle energie rinnovabili.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009