Rimedi naturali contro le tarme: quali funzionano davvero

Di , scritto il 22 Settembre 2014

antitarmeQuando la stagione fredda si avvicina e ci apprestiamo a fare il cosiddetto cambio degli armadi, tiriamo fuori preziosi capi di lana per scoprire che sono stati attaccati dalle tarme. Un rammendo fatto a regola d’arte può fare miracoli, ma evitare il problema per il futuro è ancora meglio. Come correre ai ripari?

La prima cosa da fare è tenere presente la regola della pulizia: i capi che si ripongono devono essere puliti, possibilmente anche asciugati al sole e stirati. E riposti in contenitori chiusi (meglio se sottovuoto), in un luogo non umido.

Poi si può aggiungere un antitarmico naturale. Invece dalla classica sgradevole naftalina o della canfora, che sono entrambe dannose per la salute, conviene provare a utilizzare delle erbe, che funzionano non soltanto funzionano come antitarme naturali, ma profumano anche gli armadi e i capi di abbigliamento. Scegliete una tra le seguenti sostanze vegetali o una combinazione di esse: lavanda secca, foglie di tabacco, fiori di piretro, assenzio, cannella, chiodi di garofano.

Sistemate i frammenti in sacchettini di cotone e richiudeteli con qualche punto di cucito. Ogni tanto ricordatevi di schiacciare il sacchetto per riattivare la fragranza ‘amica’. Almeno una volta l’anno, poi occorre togliere tutto, aerare molto bene l’armadio o il cassetto e cambiare i sacchetti con erbe nuove.

Sono rimedi della nonna anche altre sostanze naturali scorza di cedro secco o di limone in pezzetti, foglie e radici di mentuccia essiccata, foglie di eucalipto e foglie di alloro. Lasciano un profumo gradevole, ma da sole non sono risolutive contro il problema delle tarme, perciò meglio abbinarle a una delle sostanze citate sopra – sempre tenendo conto del fatto che anche i maglioncini e i cardigan prenderanno il profumo scelto, che ci accompagnerà dovunque andremo: meglio quindi scegliere quelli che gradiamo di più.

C’è un altro rimedio naturale utilizzabile: la carta di giornale, il cui odore tiene lontane le tarme. Una soluzione che va bene per avvolgere i tappeti.

Per le tarme in cucina, invece, consigliamo di seminare in cassetti e armadi dei sacchettini di tulle contenenti foglie di alloro, chiodi di garofano e grani di pepe.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009