L’importanza della presenza di alberi nelle città

Di , scritto il 10 Dicembre 2018

Le foreste urbane possono giocare un ruolo sempre maggiore nella strenua lotta agli effetti dei cambiamenti climatici, specie tenendo conto del fatto che il processo di migrazione dalle campagne alle città è in costante aumento e che entro il 2050 circa il 70% della popolazione mondiale vivrà in agglomerati urbani.

Le foreste urbane (ovvero l’insieme di boschi, gruppi di alberi e singoli alberi) sul territorio interno o limitrofo a una città sono importanti per svariati motivi:

1. Hanno un effetto mitigante sulla temperatura e sul clima: maggiore è il numero di alberi in una città, più si riduce l’effetto “isola di calore” causato dalla riflessione dei raggi solari sulle superfici di cemento. Una buona quantità di alberi può riuscire ad abbassare le temperature fino a 8 °C nei mesi estivi. Questo sia perché la temperatura all’ombra è ovviamente più bassa, sia perché perché quando il calore che colpisce le foglie di un albero (invece che il cemento) viene fatto evaporare – con diminuzione della temperatura,  un po’ come quando noi esseri umani sudiamo. Per certi versi trovarsi o vivere vicino a un albero è come essere vicini a un condizionatore.

2. Contribuiscono alla sicurezza del suolo: un terreno in cui abbondano le radici è assai più resistente di un suolo cementificato, e previene notevolmente dei fenomeni come l’erosione. In caso di precipitazioni molto intense le piante presenti sul territorio regolano il deflusso delle acque in due modi:

  • trattenendo una parte dell’acqua tra le loro foglie (fino a 200 litri per ogni albero) rallentando dunque il brusco arrivo dell’acqua al suolo
  • svuotando (mediante l’evaporazione) il suolo quando è carico d’acqua.

3. Migliorano la qualità dell’aria urbana, filtrando l’inquinamento atmosferico, attenuandone gli effetti deleteri sulla nostro salute. Un esperimento condotto nella città di Barcellona ha rivelato che la quantità di polveri sottili presenti nell’atmosfera è stata ridotta di oltre il 20% dalla presenza delle piante, che trattengono il particolato tra le loro foglie

4. A livello economico, gli spazi verdi possono generare opportunità per la produzione di cibo e di legname. Senza contare che un edificio circondato dal verde vede aumentare il suo valore commerciale fino al 30%.

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009