Il bergamotto: un agrume dalle proprietà medicinali

Di , scritto il 08 Novembre 2016

bergamottoIn latino si chiama Citrus bergamia, la botanica popolare lo chiama bergamotto. Un agrume con dimensioni analoghe a quelle di un’arancia di media grandezza, ha una forma rotondeggiante o leggermente somigliante a una pera, la buccia giallastra, piuttosto liscia e sottile. La polpa del bergamotto è molto acida e per questo motivo esso è raramente consumato come cibo se non sotto forma di scorza candita. Molto più frequente invece l’uso del suo succo amaricante, anche insieme ad altri agrumi, oppure come aromatizzante per il tè (chi non conosce il famoso Earl Grey?), ma anche per liquori e grappe.

Nel nostro paese, i bergamotti vengono coltivati da oltre quattro secoli nella zona di Reggio Calabria, dove il microclima è ideale per questa pianta. Il prodotto è una DOP e viene esportato in tutta Europa e anche in India ed estremo oriente.

La superficie coltivata a bergamotto in Calabria è di circa 1500 ettari: la produzione annua può variare dagli 80.000 ai 100.000 chili di olio essenziale, dove per ogni chilogrammo di essenza sono necessari ben 200 chili di frutti.

Il bergamotto è molto usato anche nella fabbricazione di cosmetici (soprattutto profumi e dopobarba) e farmaci, grazie ai numerosi principi attivi presenti nella sua essenza, che si ricava dalla buccia (previa eliminazione di notevolmente il Bergaptene, una sostanza tossica). Da parecchi anni l’olio essenziale viene anche impiegato in medicina come antibatterico, antimicotico e antivirale.


12 commenti su “Il bergamotto: un agrume dalle proprietà medicinali”
  1. […] di Gallicianò. Un borgo davvero minuscolo, famoso per la sua bellezza e per la lavorazione del bergamotto, ma soprattutto per una caratteristica molto insolita: basta camminare per le stradine e le viuzze […]

  2. […] Per saperne di più sull’olio essenziale di bergamotto. […]

  3. cosimo l. ha detto:

    Io vorrei chiedervi una informazione,qualche anno fa ho portato a milano una pianta di bergamotto ed ogni anno mi produce una decina di frutti molto belli, vorrei sapere se posso utilizzarli per fare il liquore al bergamotto visto che sono oltre che belli anche biologici.

  4. MARIAREMORINI ha detto:

    volevo chiedervi se il bergamotto ha effetto anche su problemi tipo colon irritato diverticoli ecc grazie

  5. MARIAREMORINI ha detto:

    volevo chiedervi se il bergamotto ha effetto anche su ploblemi tipo colon irritato diverticoli ecc grazie

  6. Francesco ha detto:

    La nostra azienda produce e commercializza il bergamotto biologico ed i suoi derivati. Per ulteriori informazioni visitare il nostro sito web: http://www.oliogangemi.org/Bergamotto.html

  7. ielo antonio ha detto:

    ho appena usato il bergamotto per fare una torta ed e venuta buonissima

  8. Adriano Reinard ha detto:

    Una raccomandazione sul bergamotto, assicuratevi che sia stato coltivato nell fascia jonica della Provincia di reggio calabria, è in questa zona che l’agrume esprime tutte le proprietà che lo rendono utile per il colesterolo.
    Per l’acquisto sul sito http://www.tipical.it trovate il fresco da ottobre a febbraio ed il succo di bergamotto Bergasterol, entrambi sono tracciati con provenienza calabra.

  9. mirella ha detto:

    salve, ho comprato al mercato dei bergamotti ero un pò dubbiosa che si potessero consumare come i limoni, spremendoli e bevendo il succo, mi sono fatta tentare quando mi è stato detto che abbassa il colesterolo…poi essendo calabrese e vivendo al nord mi è venuto qualche dubbio…chiedo posso consumarli come spremute? grazie

  10. […] da riscoprire 01 Giugno 2012 alle 08:38 scritto da daniele Tempo fa abbiamo parlato del bergamotto, oggi restiamo sulle coste del Mediterraneo, per parlare della Citrus medica, questo sempreverde […]

  11. Nicoletta ha detto:

    Grazie, Nino, ho corretto un po’ il testo. Continua a seguirci!

  12. Nino ha detto:

    Bellissimo articolo,che esalta il bergamotto in tutte le sue proprietà.
    Vorrei solo correggere una inesattezza che può anche destare preoccupazione .
    Smentisco per esperienza personale che il bergamotto non è commestibile .
    Io stesso l’ho apprezzato in gustosissime insalate insieme a fettine di arancia,o su squisiti filetti di pesce.E ancora nella deliziosa marmellata al bergamotto.
    Infatti giù in Calabria nel reggino dove cresce rigoglioso noi come i nostri nonni lo mangiamo con piacere e non solo fa bene grazie alle sue proprietà anticolesterolo.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009