Electraply: la bicicletta elettrica in legno (pioppo e betulla)

Di , scritto il 08 Ottobre 2021

Si chiama Electraply ed è un interessante prototipo di e-bike dal design sostenibile ispirato all’iconico design delle moto scrambler vintage (soprattutto i modelli Triumph TR6 Trophy Scrambler, BMW R60/6 e Yamaha SR 250 Scramble). L’idea è venuta a Evie Bee, una giovane designer inglese appassionata di silvicoltura, ecologia e artigianato. Per mettere a punto questo progetto si è fatta aiutare da un modellista specializzato nella lavorazione del legno.

Ne è risultata una bella soluzione costruttiva: il telaio è costituito da strati di compensato (in inglese plywood, da cui il nome dato alla bicicletta) di pioppo (all’interno) e di betulla (all’esterno) appoggiati uno sull’altro e poi incastrati in una specie di arabesco dalle linee intrecciate. Buona parte della bicicletta è dunque costituita da legno, fatta eccezione per le forcelle che sono in acciaio inossidabile, così come manubrio, pedali e ruote (tutte parti dove un materiale come il legno non sarebbe abbastanza resistente). Per quanto concerne il motore della bicicletta, è integrato dentro la ruota anteriore, mentre la batteria (modello Yose da 36 V 12,5 Ah) si trova sul longherone orizzontale tra sella e manubrio. La sella ricorda nelle forme quella delle moto scrambler ed è contenuta in un telaio in bambù.

Se volete leggere di più sul processo di progettazione e costruzione, Evie Bee ha scritto due opuscoli dettagliati in proposito. Trovate i link per scaricarli in fondo a questa pagina.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009