Sostenibilità. Quali sono i vantaggi delle case ecologiche

Di , scritto il 26 Marzo 2018

case ecologicheSiamo sempre più consapevoli del fatto che, a causa dell’azione dell’uomo, l’ambiente si sta deteriorando, le risorse naturali si stanno esaurendo e le emissioni di CO2 stanno facendo cambiare il clima. Ognuno può contribuire facendo la sua parte per far sì che la terra rimanga abitabile, trasformando la propria casa in una casa sostenibile. Le case ecologiche sono quelle che hanno le condizioni ottimali per il risparmio di risorse energetiche come, ad esempio, l’acqua potabile, l’elettricità e il gas, ottenendo così un minor consumo di energia, quantità di rifiuti e impatto ambientale.

Vi sono due strade da seguire, prima di tutto, fare in modo che si inizino a utilizzare le energie rinnovabili costruendo case bioclimatiche e passive (consumo energetico zero) e secondariamente, facendo un uso sostenibile della casa, utilizzando energie rinnovabili e sistemi di risparmio idrico.

Le case sono costruite per proteggerci dall’ambiente esterno, creando un clima interno confortevole. Quando le condizioni esterne lo impediscono, il comfort lo otteniamo con i sistemi di riscaldamento o di aria condizionata. Il design passivo o bioclimatico implica far sí che le case non abbiano bisogno di riscaldamento o raffreddamento, sfruttando le condizioni climatiche e di esposizione del luogo in cui si trovano, in modo da ottenere un condizionamento naturale.

Tra le misure più efficaci per risparmiare energia c’è l’uso dell’isolamento termico che impedisce al freddo di entrare nella nostra casa in inverno e al sole di riscaldare in estate. I tetti e le facciate vegetali, oltre a impermeabilizzare e isolare sia termicamente che acusticamente, offrono protezione contro le radiazioni solari. Migliorano il microclima del luogo in cui si trovano poiché trasformano le superfici in cui si trovano in luoghi molto più freschi grazie all’umidità fornita dalle piante e migliorano la qualità dell’aria assorbendo CO2 e fornendo O2.

La ventilazione naturale è il modo tradizionale e più efficace per raffreddare le case, ovvero facendo fluire le correnti d’aria attraverso di esse, estraendo il calore e l’umidità dall’interno. Il disegno della casa è fondamentale, perché se la casa ha le finestre su facciate con orientamenti opposti, si ha la garanzia di una ventilazione trasversale che raffredderà l’interno. Attualmente ci sono apparecchi a basso consumo che usano il raffreddamento per evaporazione. Questo consiste nell’introdurre l’aria all’interno che si raffredda passando attraverso un serbatoio d’acqua, usando il principio naturale dell’evaporazione dell’acqua per produrre aria fresca, secondo lo stesso procedimento per cui si crea la brezza marina.

Passando alle energie rinnovabili, bisogna considerare che un abuso eccessivo abuso di combustibili fossili potrebbe aver causato un cambiamento climatico globale. Attualmente esistono sistemi che utilizzano le energie rinnovabili del sole, del vento, del calore geotermico e dell’acqua.

L’energia solare termica consiste nel sfruttare l’energia solare per produrre calore, così da utilizzarla per cucinare alimenti o per produrre acqua calda. Questo può essere utilizzato per il consumo di acqua domestica, sia esso acqua calda sanitaria, riscaldamento o per la produzione di energia meccanica e, da esso, l’elettricità.

Approfittando dell’azione del vento, grazie all’installazione di turbine eoliche, si può auto-produrre elettricità. Può essere una buona soluzione per ridurre considerevolmente la bolletta elettrica e può essere combinata con sensori fotovoltaici.

L’acqua è una risorsa scarsa ed è necessario consumarla in modo efficiente. Si consiglia di sfruttare sistemi di raccolta dell’acqua piovana, che possono ubicarsi sul tetto, in terrazza o in giardino. Sempre a proposito dell’acqua, esistono sistemi che riutilizzano l’acqua della doccia e del lavandino per il serbatoio del bagno, così da garantire un doppio uso.

Scegliere una casa ecologica significa scommettere sulla sostenibilità e garantire un risparmio a lungo termine anche in termini economici. Rispettare l’ambiente è fondamentale ed è un investimento per il futuro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009