Aruba: un’isola che vuole diventare 100% ecosostenibile

Di , scritto il 18 Giugno 2013

ArubaDelle principali attrattive turistiche di Aruba abbiamo già parlato nel nostro blog gemello solotravel.it. Su queste pagine ci concentriamo invece su un altro aspetto dell’isola che ci sta particolarmente a cuore: il suo essere eco-friendly, ovvero “amica dell’ambiente”. Settore pubblico e privato sono fermamente decisi per promuovere tutte le iniziative possibili di protezione dell’ambiente e uno sviluppo sostenibile di questo incantevole angolo di paradiso.

Tutto questo si traduce in vari aspetti:
* formazione della popolazione sulle buone pratiche ambientali;
* riqualificazioni urbane con creazione di piste ciclabili, impianti di illuminazione sostenibili, costruzione di lungomare pedonalizzati;
* protezione dello straordinario habitat ed ecosistema dell’isola con particolare attenzione alla biodiversità (in particolare di volatili, tartarughe e asini);
* utilizzo di energia verde con riduzione della dipendenza dai combustibili fossili e parallelamente, riduzione delle emissioni di CO2; particolarmente rilevante in questo senso la produzione di energia eolica con del parco eolico Vader Piet sulla punta est dell’isola;
* progetto per la protezione delle coste (Aruba Reef Care Project), in cui residenti e visitatori sono invitati a alla volontaria rimozione di rifiuti da spiagge, scogliere e dalle acque meno profonde;
* promozione di un turismo sostenibile con costruzione di network tra hotel, cittadini, fondazioni e organizzazioni pubbliche e private per diffondere la cultura delle 3R (Ridurre, Riutilizzare, Riciclare).

Nel corso del Seminario sulle energie rinnovabili e lo sviluppo sostenibile tenutosi ad Oranjestad, vari docenti di Harvard hanno confermato la posizione d’avanguardia che Aruba ha già assunto come pioniera nella sostenibilità e nell’impiego dell’energia rinnovabile. Certo, la posizione geografica del territorio, che può contare sullo sfruttamento di energia prodotta da sole, vento, onde e correnti oceaniche è ovviamente un punto a favore. Ciò non toglie che l’impegno dell’amministrazione per dare il massimo in questa direzione sia un esempio davvero encomiabile.

1 commento su “Aruba: un’isola che vuole diventare 100% ecosostenibile”
  1. Mr Royal ha detto:

    Mr Royal e la Federazione Italiana Media Ambientali per promuovere l’informazione ambientale in Italia


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009