Trasformare la CO2 in etanolo, una scoperta epocale

Di , scritto il 15 Novembre 2016

conversione-di-co2-in-etanoloForse il 2016 sarà ricordato nei libri di storia come una tappa fondamentale della lotta al surriscaldamento globale. Infatti qualche mese fa ricercatori del Dipartimento di energia del National Laboratory di Oak Ridge nel Tennessee hanno scoperto quasi casualmente come trasformare l’anidride carbonica, il gas che è il maggiore responsabile del surriscaldamento del pianeta, in etanolo, ovvero semplice alcool. Hanno messo a punto un catalizzatore elettrochimico capace di innescare la reazione a catena che converte la CO2 in etanolo puro, senza generare effetti collaterali, a temperatura ambiente.

Il lavoro è stato svolto da un team diretti dal professor Adam Rondinone e sulla scoperta vengono riposte enormi speranze: munendo le centrali a gas e a carbone di sistemi di conversione, si eviterebbe di immettere CO2 nell’atmosfera e si immagazzinerebbe etanolo che può essere usato come carburante per alcuni tipi motori automobilistici e aerei (oggi lo si ricava dalla canna da zucchero).

Inoltre, invertendo il processo, la dispersione dell’energia elettrica in eccesso degli impianti fotovoltaici ed eolici potrebbe essere trasformata in riserve di etanolo, invece di conservarla in enormi batterie. La CO2 carbonica emessa durante la combustione dell’etanolo verrebbe a sua volta usata dal catalizzatore, ottenendo un processo ad emissioni zero.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009