Peugeot 3008 HYbrid 4: il connubio tra prestazioni ed ecosostenibilità

Di , scritto il 15 Giugno 2016

peugeot-3008-hybridPeugeot 3008 HYbrid 4 è il crossover “pulito” della casa francese che sembra voler scardinare l’idea che le auto ecologiche non possano essere brillanti e scattanti. I tecnici Peugeot hanno dato vita a un’ibrida che sa distinguersi dalle compagne di categoria: motori performanti, emissioni e consumi bassi, ottima abitabilità, dotazione di serie ricca e interessanti optional con cui configurare la Peugeot 3008 HYbrid 4.

Motori

A muovere la versione green di 3008 ci pensa l’unità elettrica da 37 CV affiancata dal potente 2.0 turbodiesel da 163 CV, un motore brioso e già di suo economo nei consumi. I due propulsori sono rispettivamente collegati alle ruote posteriori e alle ruote anteriori e fanno di quest’auto uno dei pochi modelli ibridi a trazione integrale. La combinazione dei due offre, inoltre, la possibilità di scegliere tra 4 modalità di guida (Auto, ZEV, Sport e 4WD) sfruttando al meglio le capacità del veicolo.

Consumi e prestazioni

Proprio il rapporto tra questi elementi è il punto forte del crossover francese. I consumi dichiarati dalla casa si aggirano intorno ai 24,4 km/litro in città e 25,6 km/litro fuori dall’ambito urbano – numeri buoni ma che a colpo d’occhio non spiccano particolarmente. Considerando, però, che stiamo parlando di un’agile 4×4 da 200 CV, allora il suo potenziale risulta evidente.

La città è l’ambiente ideale dove sfruttare i vantaggi del sistema ibrido, supportato anche dalla tecnologia Start&Stop. Sulle strade urbane la modalità ZEV risulta molto comoda, permette, infatti, di percorrere brevi tragitti a emissioni zero e in totale silenzio.
Selezionando Sport si sfruttano in toto i 200 CV, invece su strade più difficili la modalità 4WD, grazie alla trazione integrale, aiuta ad affrontare in sicurezza fondi in condizioni non ottimali.

Prezzo e dotazioni

Il prezzo di listino parte da 37.750€ – non proprio poco, ma la cifra viene compensata da una dotazione di serie piuttosto completa: climatizzatore automatico, cerchi in lega da 17 pollici, sensori di parcheggio, luci diurne a LED e finiture cromate.

L’abitacolo comodo e spazioso è rifinito con materiali di qualità e integrato dalla strumentazione specifica per HYbrid 4, con indicatore di potenza e schermo del navigatore dove vengono mostrate tutte le informazioni riguardanti il sistema ibrido.
Nota dolente per il bagagliaio che, a causa del motore elettrico, perde 70 litri rispetto alle versioni diesel e benzina, ovvero a 362 litri di capacità.

Peugeot 3008 HYbrid 4, come tutti i veicoli, presenta vantaggi e svantaggi. Sicuramente i consumi sono nella media, come le emissioni inquinanti che si attestano su 90g di CO2 per km. Ma se oltre a viaggiare in modalità green desiderate anche prestazioni non facili da trovare in altre auto ad alimentazione alternativa, allora 3008 è l’auto che non vi farà rimpiangere la vostra scelta ecosostenibile.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009