Possibili conseguenze negative sul clima in seguito alla Brexit

Di , scritto il 04 Luglio 2016

BrexitNon si sono ancora sopite le polemiche riguardo al referendum che ha sancito (con un margine assai ristretto) l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea. Gli ambientalisti rivelano non poche preoccupazioni sulle possibili conseguenze della Brexit. Questo per due principali motivazioni: la prima è che l’Unione Europea aveva contribuito a elevare gli standard ambientali nel Regno Unito, come negli altri 27 paesi. In secondo luogo, i problemi del Pianeta sono per loro natura internazionali, perciò è necessaria una collaborazione internazionale per combatterli in maniera efficace.

Che cosa succederà ora in concreto? Gli effetti a breve termine della decisione britannica potrebbero risultare paradossalmente positivi: l’economia subirà un rallentamento che porterà anche a un calo delle emissioni di CO2, come avvenne ad esempio nella recessione del 2008.

Risulta meno chiaro quale potrebbe essere l’effetto della Brexit sui mercati energetici: per il momento i prezzi del petrolio sono in calo (così come lo sono da tempo anche quelli del carbone) e se il trend continuerà tutti i progetti che riguardano le energie rinnovabili potrebbero essere rimandati.

Un’altra grande incognita sta negli effetti che l’uscita della Gran Bretagna potrebbe avere sulla ratifica degli accordi sul clima di Parigi; la cosa più probabile è che il processo di finalizzazione sarà rallentato e ulteriormente posposto.

Un altro grande punto interrogativo è insito nel futuro della politica interna del paese: quando vi saranno le nuove elezioni se sarà eletto a primo ministro un esponente del partito conservatore, sono alte le probabilità che alle tematiche ambientali sia riservato assai poco spazio o quanto meno non si tratterà di questioni considerate di primaria importanza.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009