I pipistrelli: preziosi per l’ecosistema. Come proteggerli?

Di , scritto il 30 Maggio 2012

I pipistrelli. Questi animali notturni francamente non proprio di bell’aspetto non sono uccelli, bensì mammiferi volanti. Da sempre associati nella letteratura e nella tradizione popolare ai vampiri e perciò simbolo del male, in realtà non sono affatto nocivi per l’uomo, anzi, sono estremamente utili per preservare l’ambiente. I Chirotteri (questo è il loro nome scientifico) infatti divorano quintali di insetti nocivi per le colture, parassiti di frutta e verdura e anche le zanzare.

In tutta Europa i pipistrelli sono una specie protetta, perché sempre più rara e a rischio di estinzione. Principali imputati per la loro morte sono pesticidi e altre sostanze chimiche usate in agricoltura che intossicano le loro prede. Inoltre, l’abbattimento degli alberi cavi, la chiusura di grotte e miniere ha determinato una grossa diminuzione dei luoghi in cui si possono rifugiare, riprodurre e andare in letargo. Fondamentale per la loro sopravvivenza è anche evitare il problema dell’inquinamento luminoso: essi riescono a vedere soltanto nel buio più completo, grazie a un complesso sistema di ecolocalizzazione a ultrasuoni. Per questo motivo molti importanti edifici del nostro patrimonio artistico in cui risiedono i pipistrelli non vengono più illuminati.

Per aiutare i pipistrelli, preservando al contempo le coltivazioni, può essere utile collocare delle bat box, ovvero dei nidi artificiali intorno alle case di campagna e lungo i filari delle culture. Per scoprire come costruirne una da soli leggete questo nostro articolo.

1 commento su “I pipistrelli: preziosi per l’ecosistema. Come proteggerli?”
  1. […] tanto in tanto ci fa piacere parlare di risultati incoraggianti. Avevamo parlato del rischio estinzione dei pipistrelli, della politica di conservazione loro dedicata dall’Unione Europea con il programma Eurobats […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009