Industria ed ecosostenibilità: la sfida per il futuro

Di , scritto il 29 Dicembre 2020
Industria

Il mondo dell’industria sta attraversando un periodo di profondo cambiamento che dura ormai da diversi anni.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione copernicana, potremmo azzardare, sostenuta dalle nuove tecnologie e che si è resa indispensabile se si pensa a quelle che sono le condizioni in cui versa il nostro pianeta.

Negli ultimi anni, infatti, abbiamo imparato a conoscere il concetto di ecosostenibilità che è diventato sempre più frequente e pressante nella nostra società.

Le aziende hanno dovuto cambiare totalmente la propria prospettiva e dare vita ad un nuovo modo di lavorare, nel rispetto dell’ambiente, utilizzando strumenti come il packaging ecosostenibile e tutte quelle soluzioni che permettono di avere un minor impatto ambientale.

Per gli esperti la sostenibilità è il tema più importante per il presente e per il futuro della nostra economia e del nostro Pianeta. Non a caso si tratta della strategia più importante inserita negli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

Stiamo parlando di uno dei documenti più importanti redatti negli ultimi anni che è stato realizzato per promuovere l’industrializzazione a basso impatto, un efficientamento energetico degli edifici e l’adozione di sistemi di produzione intelligente.

I passi da compiere

Il primo passo per tendere la mano alla natura è quello di massimizzare la produzione riducendo al minimo gli sprechi. Si tratta di una strategia fondamentale non solo per l’ambiente, ma anche per il successo dell’azienda.

Negli ultimi anni nelle aziende, oltre a strumenti come il packaging ecosostenibile, sono stati introdotti nuovi sistemi di controllo come i sensori di filtraggio che possono rilevare un aumento di alcune sostanze chimiche o inquinanti e adottare automaticamente misure per proteggere la salute e il benessere dei lavoratori delle fabbriche, oltre che controllare le emissioni di sostanze nocive nell’aria.

Come sottolineato dagli esperti il connubio tra economia circolare e industria 4.0 rappresenta una grossa opportunità anche dal punto di vista economico per le aziende.

Il tutto da ricercare attraverso un processo di digitalizzazione dell’azienda che valorizzi la connessione dei prodotti e delle fabbriche oltre che della catena del valore e degli utenti. Un processo che ha l’obiettivo di creare una produzione sostenibile sia dal punto di vista economico che ambientale.

Internet of Things in aiuto delle aziende

Sono tante le tecnologie che possono aiutare le aziende a sviluppare un nuovo modello di produzione sostenibile. Un esempio? Internet of Things. Si tratta di una tecnologia che diventa fondamentale per modernizzare e rendere più competitivi i processi industriali in continua evoluzione.

IoT è l’insieme di tutti quegli oggetti che si connettono tra loro e che sono in grado di immagazzinare e connettere ingenti quantità di dati. Internet of Things è in grado di apportare importanti modifiche al mondo dell’industria e di apportare numerosi benefici soprattutto in termini di sostenibilità economica, sociale e ambientale.

Secondo gli esperti in Europa entro il 2030 Internet of Things sarà in grado, insieme agli altri strumenti come il packaging ecosostenibile, di raggiungere un impatto stimato intorno all’1,8 mila miliardi di euro di benefici. Questo impatto porterà ad un aumento del PIL di circa l’11%.

Inoltre l’utilizzo delle nuove tecnologie porterà a un’ottimizzazione dei processi, all’aumento dell’efficienza, alla riduzione di inquinamento nel sistema di produzione e degli sprechi.

Il tutto permetterà di ottenere un taglio dei costi ed un susseguente miglioramento dei bilanci delle aziende. Ovviamente non bisogna dimenticare l’obiettivo primario, che è quello di ridurre l’impatto ambientale delle varie realtà industriali.

Grazie alle nuove tecnologie le aziende del futuro potranno lavorare a basso impatto ambientale a vantaggio dell’ambiente e dell’azienda stessa. La strada verso il futuro sembra ormai tracciata e non a caso sono numerosissime le attività che l’hanno intrapresa, alla ricerca di un futuro più volto all’ambiente.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009