Omega3 e Omega6, gli elisir di bellezza per pelle e capelli

Di , scritto il 29 Settembre 2015

capelliCome rendere i capelli e la pelle più belli
Si sente spesso parlare di quanto siano benefici gli acidi grassi Omega 3 e Omega 6 per la salute e in particolare per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, tipiche delle popolazioni occidentali.
Questo riferimento specifico non è casuale, le abitudini di alcuni popoli nordici come gli eschimesi, sono state infatti studiate al fine di capire il motivo per cui queste popolazioni non sono quasi per nulla soggette alle stesse patologie.

L’alimentazione degli eschimesi è a base di pesce, in particolare di quello azzurro, come merluzzo e salmone, che sono gli alimenti più ricchi proprio di Omega 3 e Omega 6.
Oltre all’assenza quasi totale di malattie cardiovascolari, causato dall’abbassamento dei valori di colesterolo cattivo nel sangue, gli eschimesi possono sfoggiare una particolare bellezza dei capelli e della pelle. Gli acidi grassi Omega 3 e Omega 6 infatti riescono a dare quella idratazione di cui hanno bisogno giornalmente. I capelli appaiono più sani, non si spezzano e acquistano lucentezza e morbidezza, qualità queste spesso pubblicizzate per i migliori prodotti, ma che possono essere facilmente acquisite attraverso la quotidiana alimentazione. Anche la pelle, essendo idratata, appare più luminosa, morbida ed elastica e ovviamente meno secca.

Omega 3 e Omega 6 per combattere psoriasi e forfora
Tra le malattie della pelle più controverse di cui non è ancora nota una causa precisa, c’è la psoriasi, una malattia che tende a seccare e a desquamare la pelle con una crescita abnorme di diversi strati, che portano a un inestetismo spesso invalidante. L’idratazione che riescono a conferire gli acidi grassi è un toccasana per diminuire non solo la secchezza delle cute ma anche il rossore associato, il bruciore e il prurito nelle fasi di riacutizzazione della stessa patologia.
Anche le dermatiti possono trovare giovamento dall’introduzione nella dieta di questi acidi grassi. Lo stesso concetto si può adattare anche per chi è alle prese con la forfora e con un cuoio capelluto particolarmente secco.
Gli Omega 3 e gli Omega 6 sono anche sinonimo di lotta contro i radicali liberi che portano a un invecchiamento precoce non solo della pelle ma anche del resto del corpo. Sono infatti una fonte ricchissima di antiossidanti che aiutano a mantenersi in forma.

Alimentazione e integratori
Naturalmente, per avere i benefici degli acidi grassi Omega 3 e Omega 6, bisogna mangiare gli alimenti che maggiormente li contengono. La nostra dieta è ricca di Omega 6 ma povera di Omega 3 e pertanto risulta piuttosto difficile raggiungere il fabbisogno giornaliero di questa sostanza solamente tramite l’alimentazione. Per questo motivo è consigliata l’assunzione di acidi grassi omega 3 in capsule disponibili online, uno dei modi più semplici per sfruttare i benefici tanto importanti che arrivano da queste sostanze naturali, sia per la salute che per la bellezza.
Tra gli alimenti che li contengono in maggiore quantità c’è sicuramente il pesce, specie quello delle acque fredde dei mari del nord, ma anche le alici.
Altri alimenti che si possono inserire almeno 2 volte a settimana nella dieta, sono la carne bianca di pollo e di tacchino, i legumi che possono anche sostituire la pasta (contengono oltre alle proteine anche i carboidrati), l’olio extravergine di oliva a crudo (ne bastano 2 cucchiai al giorno), olio di semi di lino, soia.
Tra gli alimenti che invece potete mangiare ogni giorno ci sono le noci e la frutta secca: ne bastano anche 3 per avere i benefici sopra descritti.
Anche le verdure a foglia verde scura (cicoria, spinaci, bieta, verza, broccoli, ecc) sono utili allo scopo.
La verdura insieme alla frutta, come è noto, dovrebbe essere consumata almeno 5 volte al giorno per avere l’apporto necessario.
Anche lo yogurt è una buona fonte e, se associato ai fermenti lattici vivi, è utile anche a mantenere la regolarità intestinale e a coadiuvare l’azione di bellezza per una pelle liscia e giovane.
Le dosi consigliate giornaliere si aggirano su circa il 3% delle calorie introdotte per quanto riguarda gli Omega 3 e sullo 0,5% per gli Omega 6.
Nel caso in cui non foste amanti del pesce (in particolare del salmone che andrebbe mangiato 3 volte a settimana), dei legumi, o delle verdure, il consiglio è quello di preferire gli integratori sotto forma di compresse, da prendere secondo la prescrizione riportata sul foglietto illustrativo delle confezioni.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009