Cancelleria ecologica: ormai la scelta è vastissima

Di , scritto il 28 Novembre 2020

Per fortuna sono lontani i tempi in cui trovare quaderni in carta riciclata, matite in legno certificato e pastelli in cera d’api significava fare lunghe ricerche e spendere più denaro che per gli articoli da scuola e ufficio tradizionali. Oggi finalmente tutti i produttori forniscono anche delle linee di prodotti green per andare incontro ai clienti più rispettosi dell’ambiente e del Pianeta. Forse non tutti i nostri lettori sanno fino a che punto si può estendere la scelta del materiale che usano per scrivere o disegnare. Ecco qualche consiglio utile.

Matite tradizionali: occorre scegliere quelle in grafite e legno ecosostenibile. L’alternativa più green in assoluto sono le cosiddette sprout pencils, alla cui estremità è presente una piccola capsula contenente dei semini di una pianta. Quando, a forza di temperare la matita diventa troppa corta per scrivere, si può piantare il mozzicone e guardare la piantina crescere.

Matite colorate: sono i tradizionali strumenti per colorare esagonali, ma realizzati con il 100% di legno certificato FSC, ovvero proveniente da foreste gestite in modo sostenibile. Attenzione anche al packaging: possibilmente scegliete quelle contenute in un astuccio di carta e non di plastica o metallo.

Penne a sfera con corpo in bambù oppure in cartone + mais e punta in plastica rigorosamente riciclata.

Evidenziatori con scocca in plastica riciclata.

Righelli e squadre di legno o di bambù, possibilmente con doppia indicazione pollici cm (i primi per uso professionale e i secondi per uso quotidiano).

Pastelli di cera: optate per quelli in pura cera d’api e pigmenti naturali: oltre a essere costituiti da un materiale naturali (ovvero, privi di paraffina), sono atossici e sicuri anche per i bambini più piccoli. Essendo la cera d’api un sottoprodotto naturale derivante dall’estrazione del miele, il processo di produzione di questi pastelli ha un impatto ambientale minimo e oltre conferisce ai pastelli un gradevole profumo di miele.

Bloc notes, quaderni e taccuini, blocchi da disegno in carta 100% riciclata proveniente da materiale post-consumer, in colori grezzi o sbiancata con processi naturali.

Post-it e memorandum autoadesivi in carta riciclata.

Temperini in legno.

Nastro adesivo in carta.

Che ve ne pare? Avete trovato anche qualche idea regalo per le feste o per un’occasione speciale? Come vedete c’è solo l’imbarazzo della scelta per l’acquisto in cartoleria di articoli costruiti con materiali biodegradabili e/o riciclabili ed ecosostenibili, che ci aiutano a studiare e a lavorare in modo responsabile e nel massimo rispetto della natura.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009