Abbellire la passeggiata in centro

Di , scritto il 27 Settembre 2012

Ci sono molti vantaggi nel rendere più gradevole un centro cittadino, a cominciare dal benessere di chi vi passeggia, per proseguire con i benefici che ricadono sul piccolo commercio da un maggior afflusso di persone che si soffermano volentieri a guardare le vetrine o a entrare in un bar.

I primi interventi che un’amministrazione comunale dovrebbe mettere in atto per rendere più attraente il centro sono quelli a favore di pedoni e ciclisti, spesso fortemente penalizzati dal traffico caotico e pericoloso. L’ideale sarebbe rendere il centro storico una zona esclusivamente pedonale, mettere in sicurezza e moltiplicare le piste ciclabili e istituire dei grandi parcheggi subito fuori dalla città, con dei bus-navetta che passano ogni quarto d’ora. I commercianti spesso osteggiano questo tipo di soluzione, ritenendo i propri interessi colpiti negativamente da provvedimenti che impediscano l’ingresso in centro delle automobili, ma è molto più facile che sia un pedone, che ha modo di osservare le vetrine, a entrare in un negozio per fare un acquisto, piuttosto che un automobilista arrabbiato perché non trova parcheggio.

L’arredo urbano è la seconda chiave per rendere piacevole un centro cittadino, quindi un’attenta scelta e distribuzione di elementi utili e decorativi, quali panchine, cestini per i rifiuti, fontane, rastrelliere per biciclette.

Ma sono soprattutto le fioriere a donare un tocco di gentilezza e allegria; queste piccole isole di natura, in particolar modo se di legno, migliorano sensibilmente la vivibilità di strade e piazze.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009