Il 2020 dal punto di vista ambientale

Di , scritto il 24 Dicembre 2020
ambientale

Il 2020 è stato un anno tragico per tutti ma non per l’ambiente!

Il recepimento delle Direttive Europee del cosiddetto “Pacchetto Economia Circolare” ha straordinariamente modificato il vecchio Testo Unico Ambientale, punteremo sempre più sulla raccolta differenziata e il riciclo e ci avviamo verso la fine della discarica-dipendenza.

Siamo pronti per passare definitivamente da un’Economia lineare a un’Economia Circolare che riduca finalmente lo spreco delle risorse e delle materie prime vergini.

Il lockdown di alcuni mesi fa ha permesso all’Italia di “respirare”, le centraline dell’ARPA hanno ovviamente rilevato un’ottima qualità dell’aria e la quasi assenza delle polveri sottili PM10.

L’UE si è posta al 2030 di ridurre del 60% le emissioni di CO2. Buona parte dei miliardi del Recovery Fund saranno utilizzati per risanare il territorio sfregiato dai rifiuti: come il Sito di Interesse Nazionale (SIN) di Gela-Priolo-Siracura in Sicilia, la Valle del Sacco nel Lazio e Porto Marghera in Veneto.

Alcuni giorni fa è stato celebrato il 25esimo anniversario dalla morte del capitano Natale De Grazia, morto in circostanze misteriose il 12 dicembre 1995, mentre indagava sulle navi dei veleni e sui traffici di materiale nucleare. Una brutta storia che i più giovani non conoscono ma che col tempo si sta riscoprendo.

Il rapporto Ecomafia 2020 di Legambiente ha evidenziato come gli ecocriminali, anche in periodo di pandemia, sono particolarmente attivi e l’aumento dei rifiuti sanitari legati all’emergenza ha creato nuove opportunità di business.

Le soluzioni ci sono: la Legge sugli Ecoreati, la n. 68 del 2015, ha dimostrato che lo Stato può combattere efficacemente i fenomeni ecomafiosi.

Speriamo che il 2021 sia un anno altrettanto positivo… almeno dal punto di vista ambientale!

Adriano Pistilli


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009