Qualche proposta interessante per un faro a energia solare

Di , scritto il 24 Novembre 2011

I fari a energia solare sono un sistema di illuminazione doppiamente vantaggioso: fanno risparmiare energia elettrica, in quanto è il sole a garantirne il funzionamento. Inoltre, semplificano la vita degli improvvisati installatori, perché non richiedono connessione alla rete elettrica.

Entrambe le cose sono vere nel caso di questo faro a energia solare con sensore che vedete nella foto qui a sinistra. L’apparecchio è costituito da un potente faro e da un pannello solare collegati tra loro (nella foto sono l’uno sopra l’altro, ma è possibile tenerli a una distanza massima di 3 metri, in modo da ottimizzare le prestazioni del pannello in un punto in cui batte più a lungo il sole). La luce solare ricarica le batterie durante il giorno. Poi, nel momento in cui il sensore crepuscolare percepisce la presenza di una persona nel suo raggio di controllo (ovvero all’incirca 10 m), si accendono i sei LED del faro, coadiuvati da una lente particolare che ne intensifica la luce e illuminano la strada. La durata dell’accensione è regolabile a 30 o 60 secondi. Si può anche stabilire quanto l’apparecchio deve essere sensibile al livello di oscurità. La batteria interna è ad alta capacità e garantisce autonomia di funzionamento per vari giorni, anche quando la luce solare è scarsa.

Qui a lato vedete invece un faro solare a 80 LED, anch’esso indipendente dalla rete elettrica, quindi sistemabile anche in giardino, su un balcone, in campeggio e via dicendo. Questo modello di faro possiede un sensore di movimento a raggi infrarossi integrato che funziona come l’articolo descritto sopra; la durata di accensione della luce è regolabile fino a un massimo di 60 secondi. Il modulo solare – che in questa foto non è visibile – è collegato alla lampada mediante un cavo di 4,75 metri, che dovrebbe essere montato nel punto più esposto alla luce del sole per ottimizzarne la resa.

Infine, per coloro che hanno bisogno di una luce intensa ma portatile, proponiamo questo faro ricaricabile a pannelli solari, ovvero una torcia che durante le ore del giorno si ricarica mediante i piccolissimi pannelli solari situati nella parte posteriore; una volta esaurito il caricamento, essi scompaiono dentro lo sportellino e l’apparecchio si trasforma in un faro molto maneggevole grazie al manico reclinabile. Questo apparecchio può raggiungere un’intensità di 1.200.000 candele, è munito di LED a tecnologia CREE (ovvero quelli di ultima generazione), che garantiscono ottime prestazioni. La torcia è anche impermeabile e di conseguenza molto resistente alle intemperie e può anche essere ricaricata in maniera classica mediante un normale caricabatterie.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009