Come scegliere le motoseghe da potature professionale: consigli e suggerimenti

Di , scritto il 22 Settembre 2021
motoseghe

È risaputo che se si ha la passione per il giardinaggio è necessario dotarsi di una serie di attrezzi per poter lavorare al meglio.

Avere un giardino, infatti, significa anche prendersene cura in modo costante. Tra gli attrezzi maggiormente utilizzati ci sono sicuramente le motoseghe da potatura professionali. Si tratta, in parole povere, di strumenti utilizzati per potare e sramare alberi e arbusti.

A differenza delle normali motoseghe, quelle da potatura sono più piccole e compatte e permettono di lavorare con maggiore semplicità ed efficienza. Anche se più piccole rispetto a quelle tradizionali, le motoseghe da potatura professionali sviluppano una potenza notevole che permette di tagliare anche i rami più robusti.

Caratteristiche delle motoseghe da potatura professionali

Le motoseghe da potatura professionali sono dotate di barre differenti, da scegliere in base al tipo di potatura da effettuare. È ovvio che in base alla diversa tipologia di lavoro da porre in essere, è necessario acquistare gli strumenti adatti. Oltre alla barra semplice, ne esiste un altro tipo definito “da carving”, dalla forma triangolare e utilizzata principalmente per tagli più particolari rispetto a quelle tradizionali.

Oltre alla barra, gli elementi principali delle motoseghe da potatura professionali sono l’impugnatura, che deve consentire di azionare velocemente il comando del gas ed utilizzare lo strumento comodamente con una sola mano; e l’aggancio per la tracolla che permette di portare la motosega sull’albero in tutta sicurezza.

Quando si usano attrezzi del genere, infatti, è fondamentale pensare alla comodità e alla sicurezza mentre si lavora. Per quanto concerne la potenza di queste particolari motoseghe, in genere, la cilindrata è variabile, ma si aggira intorno ai 30 cc. Tuttavia, è possibile trovarne anche di più potenti per svolgere lavori più ardui, anche se possono risultare maggiormente pesanti e poco pratiche, specie se si ha intenzione di fare lavori di precisione.

Come scegliere una motosega da potatura?

Non è semplice scegliere la motosega da potatura da acquistare, specialmente se non si ha esperienza nel settore del giardinaggio. Il motivo è che nel mercato esistono tanti modelli e tante aziende che offrono prodotti simili, seppur con differenze importanti. Per scegliere tra le motoseghe da potatura professionali in commercio quella più confacente alle proprie esigenze, è necessario valutare diversi aspetti.

In primo luogo, è fondamentale considerare l’utilizzo che se ne fa: se bisogna occuparsi di ampi spazi, in maniera precisa, è bene orientarsi su modelli più grandi; se invece si devono potare solo pochi alberi del giardino di casa, è possibile scegliere anche modelli ancora più piccoli e compatti, che in genere sono anche più economici e meno complicati da utilizzare.

In ogni caso, è fondamentale optare per un modello abbastanza potente e performante per soddisfare le proprie aspettative, e valutare marchi che consentano di ricevere assistenza in caso di problemi.

Si deve poi tenere in considerazione il tipo di alimentazione: anche quest’aspetto è sicuramente importante. Le motoseghe da potatura professionali sono dotate di motore a scoppio a due tempi e sono note per essere particolarmente potenti e performanti.

Le cosiddette elettroseghe, invece, sono motoseghe da potatura professionali che funzionano grazie a un motorino elettrico, pertanto necessitano di essere collegate alla corrente durante l’utilizzo. Esse sono meno inquinanti di quelle alimentate a miscela, e anche particolarmente silenziose. Tuttavia, il filo potrebbe limitare ed intralciare i movimenti se si deve potare un’area piuttosto ampia, problema che, in alcuni casi, si potrebbe risolvere con l’uso di prolunghe.

Ovviamente se si ha intenzione di utilizzare l’attrezzo in zone dove non c’è corrente elettrica o in aree molto ampie, potrebbe essere più indicato orientarsi verso motoseghe da potatura professionali alimentate a batteria, altrettanto comode e performanti.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009