Caffè verde: un integratore per perdere peso e vivere meglio

Di , scritto il 21 Novembre 2016

caffe-verdeSiamo abituati a vedere i chicchi di caffè di un bel colore scuro, che acquistano con l’operazione di tostatura. Il caffè verde si presenta invece come quello che vedete nell’immagine. Dai chicchi verdi non si ricava l’insostituibile bevanda che noi italiani tanto amiamo, ma varie altre sostanze benefiche per la salute.

I prodotti sono acquistabili comunemente su Amazon e qui ci limiteremo a rispondere in sintesi ai quesiti più frequenti sull’argomento.

Il caffè verde ha realmente delle proprietà dimagranti?

La risposta è sì e la motivazione risiede nel fatto che il green coffee agisce efficacemente su due fronti: stimolazione del metabolismo dei lipidi e riduzione dell’assorbimento degli zuccheri. Questo grazie all’alto tenore di acido clorogenico (5-10%) in esso contenuto. L’acido clorogenico (formula chimica C16H18O9) è una molecola che agisce sul fegato contribuendo a velocizzare naturalmente il fisiologico processo che il fisico impiega per bruciare i grassi e diminuire la quantità di zuccheri assorbiti nell’intestino. Assumendo opportune quantità di questo integratore si smette di accumulare massa grassa e si inizia a eliminare quella già presente. Combinando i due effetti dimagranti, il green coffee può consentire di perdere vari chili nel giro di pochi mesi, senza ricorrere a diete dimagranti particolari.

Il caffè verde ha altri effetti benefici?

Sì, ed essi derivano principalmente dalla presenza di minerali, vitamine del gruppo B e acido tannico, un gruppo di principi attivi con proprietà non soltanto antiossidanti, ma anche antibatteriche e antivirali che, lavorando insieme procurano molti altri effetti benefici per l’organismo, come ad esempio:

  • L’abbassamento della pressione arteriosa, un fattore di rischio per tutti, uomini e donne, soprattutto dopo il superamento della soglia dei 50 anni.
  • Maggiori livelli energetici dell’organismo.
  • Potenziamento del sistema immunitario, importante per difenderci da virus e batteri, specie nella stagione fredda.
  • Stabilizzazione del tasso di glucosio nel sangue.

Il Green Coffee può essere definito a tutti gli effetti un alimento nutraceutico, un ottimo ausilio per vivere a lungo e in salute, con un fisico tonico e asciutto. Viene spontaneo il confronto con un’altra sostanza dalle innumerevoli proprietà salutari: il tè verde, che però contiene solo un quarto delle sostanze antiossidanti ritrovabili nel caffè verde.

Ovviamente neppure gli integratori a base di Green Coffee potranno mai fare miracoli a meno che il soggetto non scelga come stile di vita un’alimentazione sana, equilibrata e, se possibile, biologica. Teoricamente l’estratto di caffè verde non produce effetti collaterali, ma per sicurezza l’assunzione degli integratori dovrebbe sempre avvenire soltanto dopo avere sentito l’opinione del medico di famiglia oppure di un esperto nutrizionista.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009