Comuni Rinnovabili 2015, l’energia verde è in tutta Italia

Di , scritto il 20 Maggio 2015

Comuni Rinnovabili 2015L’Italia è il primo Paese al mondo per incidenza del fotovoltaico rispetto ai consumi di energia elettrica e l’energia rinnovabile è presente in tutti i nostri 8047 comuni. Queste le principali conclusioni del rapporto annuale di Legambiente “Comuni Rinnovabili 2015”, che analizza la diffusione e la crescita delle rinnovabili in Italia.

La decima edizione di Comuni Rinnovabili dimostra come le fonti pulite abbiano cambiato il sistema energetico italiano, soddisfacendo il 38,2% della domanda elettrica del nostro Paese e  creando moltissime realtà virtuose sul territorio. Ad esempio Campo Tures, comune altoatesino di circa 5200 abitanti, che attualmente soddisfa la totalità del fabbisogno energetico attraverso un mix di energie rinnovabili, e grazie a ciò i cittadini pagano bollette un 30% più leggere rispetto al mercato italiano. Ma Campo Tures non si ferma qui: adesso l’obiettivo è diventare il primo comune italiano a emissioni zero, utilizzando solo mobilità elettrica e distributori con carburanti alternativi, dal biogas all’idrogeno.

Oltre a Campo Tures, sono 35 i Comuni 100% rinnovabili in Italia, distribuiti in diverse aree del territorio, e ci sono anche due “best practices” molto innovative, come quella di Forlì con il primo campo solare termico a concentrazione in Italia a servizio di utenze industriali, e quella di Celle San Vito in provincia di Foggia che sta riqualificando energeticamente moltissimi edifici esistenti integrando impianti rinnovabili.

Questi risultati dimostrano quanto oggi uno scenario energetico incentrato su fonti rinnovabili ed efficienza energetica sia già realtà e nell’interesse di un Paese come l’Italia., commenta Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente. Ora occorre aprire una seconda fase di questa rivoluzione energetica dal basso che possa cogliere tutte le opportunità legate alla riduzione dei costi delle tecnologie, eliminando tutte le barriere che oggi questi progetti si trovano di fronte.

Comuni Rinnovabili 2015 nel dettaglio
Energia solare: in tutti i Comuni italiani c’è almeno un impianto fotovoltaico, per un totale di 18.854 MW istallati; in 6803 realtà c’è almeno un impianto solare termico. Per il fotovoltaico è Brindisi la città con maggior potenza installata in tutto lo Stivale, con 174 MW e 410 impianti. Il piccolissimo Comune di Macra (CN) vanta invece la maggior diffusione del fotovoltaico rispetto al numero di abitanti, con una media di 176,5 MW/1.000 abitanti.

Energia eolica: 700 Comuni possiedono impianti ad energia eolica. Il primo per potenza installata è il Comune di Bisaccia (AV) con 26 turbine di mini eolico.

Energia idroelettrica: 1.160 realtà comunali utilizzano il mini idroelettrico, con il Comune di Selva dei Molini al primo posto in potenza installata grazie ai 28 MW distribuiti su 15 impianti.

Energia geotermica a bassa entalpia: sono 474 i Comuni che utilizzano questa fonte di energia, e a livello di potenza installata “vince” il Comune di Rivarossa con 5057 kW termici.

Bioenergie: in totale 2415 realtà utilizzano bioenergie in generale, e in particolare:

  • 1.733 presentano installazioni di impianti a biomassa solida sul proprio territorio,
  • 894 possiedono almeno un impianto a biogas
  • 274 comuni vantano impianti a biomasse liquide per uso energetico.

Infine, ricordiamo al lettore interessato alle rinnovabili che è possibile avere energia pulita a casa anche senza installare un nuovo impianto. Basta attivare una tariffa energia verde come queste del mercato libero che forniscono solo energia pulita. Per maggiori informazioni rinviamo al comparatore di SosTariffe.it.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009