I benefici dell’olio di CBD

Di , scritto il 19 Novembre 2021
olio CDB

L’olio di CBD, anche chiamato cannabidiolo, altro non è che un prodotto naturale composto, appunto, da cannabidiolo sciolto nell’olio vegetale.  Il CBD è un composto estratto da brattee e foglie dei fiori femminili di Cannabis sativa, la quale è caratterizzata dalla presenza di cannabinoidi. Per approfondire l’argomento relativa alla attuale situazione normativa sul CBD in Italia, potete visitare questa pagina.

I cannabinoidi solitamente presenti nella canapa sono il THC e il cannabidiolo. Entrambi dispongono della capacità di interagire con i recettori presenti nel nostro organismo in termini di sistema nervoso centrale e periferico, generando però effetti diversi l’uno dall’altro. Il THC, infatti, produce un effetto psicoattivo, cosa che non avviene per quanto riguarda il CBD. Quest’ultimo, non dispone di azioni psicototrope e non presenta tossicità o effetti collaterali. Inoltre, il CBD non genera alcun tipo di dipendenza.

Come si ottiene l’olio

Scendendo più nello specifico, però, l’olio di CBD è ottenuto da piante selezionate e non contiene THC; per questo la sostanza è chiamata anche con il nome di marjiuana legale. Per ottenere l’olio di cannabidiolo, il metodo è semplice: bisogna infiltrare olio vegetale (come olio di oliva o olio di cocco) nelle infiorescenze femminili di canapa e tale procedimento, permetterà successivamente la facile estrazione del CBD.

L’olio di CBD, può essere utilizzato in diversi modi: internamente, esternamente e anche tramite inalazione. Quest’olio è più genericamente indicato a uso esterno ed infatti trova particolare applicazione nei massaggi rilassanti, per distendere i muscoli, o trattare disturbi della pelle. Sul viso, infatti, l’uso di olio CBD idrata e ammorbidisce.

Per inalazione, invece, il vapore ha azione rilassante e sedativa e combatte ansia e agitazione.

Le proprietà benefiche

Parlando ora delle proprietà benefiche di cui dispone l’olio di CBD, possiamo affermare che possiede principalmente proprietà sedative e ansiolitiche, oltre che antiossidanti e antinfiammatorie.

Il suo utilizzo favorisce un rilassamento generale del corpo e della psiche, andando a generare un miglioramento dell’umore, sostenendo le naturali difese dell’organismo.

L’olio di CBD produce un’azione rilassante sia a livello del sistema nervoso centrale sia per l’apparato muscolare. Ricorrere all’uso di quest’olio, può infatti essere d’aiuto per migliorare significativamente la durata e la qualità del sonno e, conseguentemente, aumentare concentrazione e memoria durante la giornata, rendendo la mente più forgiata per sostenere situazioni ansiose o particolarmente stressanti che potrebbero presentarsi nell’arco della giornata. 

Gli effetti rilassanti che l’olio CBD ha sul corpo e sull’umore, lo rendono in particolare, un perfetto sostegno per eliminare fastidiose sensazioni come il nervosismo, il sonno cattivo o perfino quegli scomodi sintomi causati dalla menopausa (come sbalzi di umore).

A livello muscolare, come anticipato, il cabbabidiolo presenta forti proprietà distensive e antinfiammatorie, le quali permettono di diminuire significativamente tensioni o contratture, permettendo in generale un recupero maggiormente celere nei casi in cui sia richiesto un livello di attività fisica intensa che potrebbe generare traumi.

Non bisogna dimenticare l’azione spasmolitica dell’olio di CBD, che unita a quelle precedentemente citate, non si limita a generare benefici all’apparato muscolare, ma si espande fino al sistema respiratorio, in caso appunto di problemi inerenti alla respirazione e allevia anche disturbi all’apparato gastrointestinale, o sintomi quali crampi addominali, dolori, dolori mestruali e perfino casi di emicrania.

L’effetto positivo su metabolismo e circolazione

Grazie alla sua composizione che prevede la presenza di proteine e acidi grassi essenziali, quali Omega 3 e Omega 6, può inoltre generare benefici per il metabolismo, favorendo la perdita di peso e il mantenimento del peso corporeo, oltre che a contribuire alla ricomposizione corporea durante le diete.

Come se non bastasse, il cannabidiolo è in grado di ridurre i livelli ematici di glicemia, trigliceridi e colesterolo, andando di conseguenza a diminuire il senso di fame e stimolare la produzione di energia attraverso l’ossidazione degli acidi grassi.

Prendendo quindi in considerazione tutti i benefici appena analizzati, che derivano dall’utilizzo dell’olio di CBD, sembra piuttosto ovvio che questo prodotto possa significativamente migliorare la nostra quotidianità, prevenendo disturbi o patologie legati allo stress o a fattori fisici come infiammazioni dell’organismo, oltre a ridurre i sintomi di quelle malattie psicosomatiche che peggiorano in caso di eccessiva tensione.

Infine, l’uso cosmetico dell’olio, contrasta i segni del tempo e tratta pelli sensibili o soggette ad acne.

Non resta quindi che approfittare di queste proprietà e procurarsi il prodotto. Per farlo, ricordatevi di rivolgersi a rivenditori, fisici o online, assolutamente sicuri, come per esempio il sito di Justbob. La garanzia di un prodotto certificato è fondamentale; non solo per poter godere dei vantaggi, ma anche per non incorrere in alcun tipo di problematica legare.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009