Make-up: il trucco perfetto esiste, ecco come fare!

Di , scritto il 19 Gennaio 2021

Come realizzare un trucco che dura a lungo e a prova di visagista!

make-up

Il make-up aiuta a valorizzare la bellezza di ogni donna, che sia il classico acqua e sapone o quello più elaborato e ricercato. Alle volte è così difficile raggiungere un risultato perfetto e basta un niente per vedere rovinate ore di preparazione: il mascara che si scioglie e fa sembrare dei panda viventi, il rossetto che si attacca sui denti e rende piuttosto bizzarro il sorriso, il blush applicato nel posto sbagliato. Ogni donna sa bene quali “insidie e pericoli” si nascondo dietro ogni semplice passaggio di trucco. Ecco perché può tornare utile a non poche donne questa guida con alcuni consigli e suggerimenti sul modo migliore per creare un make-up semplicemente a opera d’arte!

Ecco come creare un make-up perfetto

Gli strumenti sono importanti. Occorre chiarire questo concetto: non si può sperare che un mascara anonimo comprato in un mercatino possa avere lo stesso effetto di quello di una marca più nota e prestigiosa. Oltre a essere dannoso per gli occhi, perché non è stato testato oftalmologicamente, non avrà la stessa durata e la stessa capacità di dare spessore, lunghezza e volume alle ciglia. Un make-up perfetto parte, necessariamente, da un trucco di qualità. Per cui, senza perdere altro tempo, apriamo il browser e andiamo sul sito web di L’Oréal Paris per prendere il make up viso, occhi e labbra giusto per le nostre esigenze e prepariamoci a valorizzare la nostra bellezza.

Base

Iniziamo con la base: non si può considerare perfetto un make-up se la base non è fatta a regola d’arte. Cosa significa? Che le imperfezioni sono state nascoste e il viso è stato reso omogeneo e compatto. Per farlo allora bisogna applicare il fondotinta della stessa colorazione della pelle e mettere il correttore nei punti giusti. Ricordiamo che per ottenere un buon effetto, per il correttore sotto gli occhi vanno usate due tonalità diverse di prodotto: una aranciata per coprire le occhiaie e una dello stesso colore della pelle per rendere uniforme il risultato. Prima di spostarci dall’area occhi, ricordiamo di mettere il primer sulle palpebre per far fissare l’ombretto e arrendiamoci all’idea che le sopracciglia possono essere simili ma non uguali e identiche, per cui cerchiamo di evitare l’ossessione di farle necessariamente simmetriche. Per dare un effetto matte, ricordiamo infine di applicare la cipria solo sulla zona T (naso, fronte e mento). E il blush? Per capire il punto preciso in cui applicarlo, basta sorridere: i rigonfiamenti delle guance dovuti alla smorfia del sorriso saranno i punti su cui applicare il blush.

Labbra e occhi

Passiamo ai trucchi: quando applichiamo il mascara, cerchiamo di guardare in basso, facendo diverse passate per ciglia WOW. Per ciò che riguarda il rossetto, è bene non esagerare con l’applicazione, ma come si evitano i grumi di prodotto sui denti? Basta infilare il dito indice in bocca e poi sfilarlo lasciandovi aderire le labbra sopra, in questo modo verranno eliminati tutti gli eccessi di rossetto e non ce lo ritroveremo sui denti. E per avere più volume? Il consiglio è quello di applicare un gloss o un ombretto perlato giusto al centro delle labbra, effetto tridimensionale garantito!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009