Quali sono le caratteristiche degli agridetergenti?

Di , scritto il 18 Febbraio 2014

AgridetergentiAgridetergenti è il trademark nome scelto da un giovane azienda agricola della Valchiusella (in provincia di Torino), Le Erbe di Brillor per una linea di detersivi biologici e naturali, che puliscono senza inquinare.

Non si tratta di prodotti frutto di elaborazioni di chimica verde (comunque validi e non inquinanti): gli ingredienti di questi detergenti sono macerati di piante spontanee o coltivate, tinture madri in aceto, in alcol o in grasso vegetale a seconda dei casi. Le piante più coriacee come rosmarino o alloro vengono ad esempio fatte macerare in alcol.

Tutti gli ingredienti, per la maggior parte prodotti nella zona in cui sorge l’azienda, sono provenienti da coltivazioni biologiche. La produzione di questi detergenti è talmente ecocompatibile da poter avvenire sulle sponde del Lago di Alice Superiore, senza scarichi fognari ma con una vasca di fitodepurazione.

I prodotti non sono molto diversificati, ma pochi e ben calibrati, perché non si utilizzano i principi attivi ma piante intere. Si tratta ad esempio di saponi per i piatti molto delicati anche per le mani, di detersivi per la lavatrice che possono evitare l’uso dell’ammorbidente. La Brillor ha già ricevuto quattro premi nazionali, tra cui l’Oscar Green di Coldiretti per l’innovazione.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009