Gumshoe Amsterdam: scarpe prodotte con i chewing gum masticati

Di , scritto il 16 Luglio 2018

Le gomme da masticare sputate sui marciapiedi – un enorme problema per le nostre città. Alcuni designer olandesi hanno pensato di fare qualcosa al riguardo: ne è nata la Gumshoe Amsterdam, la prima sneaker con suola realizzata realizzata a partire dai chewing gum sputati per strada. Una calzatura decisamente trendy, comodissima, in colori vivaci, e con la pianta di Amsterdam incisa sulla suola. Di fatto, la materia prima proviene proprio dalle strade di quella stessa città. Si pensi che ogni anno nella sola Olanda vengono sputate 1500 tonnellate di gomma da masticare e servono 25 anni prima che si degradino biologicamente. Ma in questo modo i vecchi chewing gum diventano una sorta di risorsa rinnovabile.

I produttori della Gumshoe hanno fatto raccogliere 250 chili di chewing gum sulle strade della città olandese. Il design è stato curato da Shaquille Gunther del marchio di moda di Amsterdam “Explicit Wear”, mentre la lavorazione del materiale è stata fornita dalla società britannica Gumdrop, specializzata nell’upcycling della gomma. Il risultato è decisamente belle a vedersi, anche se non economico: un paio di queste scarpe costa ben 200 euro!

L’idea di utilizzare materiali alternativi riciclati non è nuova nel settore calzaturiero: sono già state sviluppate alternative al cuoio a base di foglie di ananas e di pelle di pesce – materiali che altrimenti finiscono nei rifiuti e il produttore di abbigliamento sportivo Adidas ha in catalogo un’intera collezione di calzature realizzate con rifiuti tratti dall’oceano. Sono tutti progetti che possono aumentare notevolmente la consapevolezza del problema inquinamento. Gli ideatori di Gumshoe Amsterdam hanno affermato: “Avremmo potuto fare una campagna pubblicitaria del tipo non gettare la gomma da masticare per strada! Ma probabilmente non avrebbe funzionato. Ma con qualcosa di creativo come una sneaker si cattura l’attenzione in maniera molto diversa. Forse la prossima volta qualcuno ci penserà due volte prima di sputare la gomma lì dove si trova”.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009