Un materasso di lana: niente di più ecologico ed eccellente per la salute

Di , scritto il 14 Marzo 2012

Si fa presto a dire “materasso naturale”, usando nel marketing parole che sicuramente piacciono al pubblico. Ma per essere definito tale, un materasso deve rispondere a caratteristiche precise. Prima di tutto, non deve contenere alcun tipo di materiale nocivo o allergenico. E poi la sua fabbricazione deve avvenire con un impatto minimo sulle risorse naturali. Un materasso ecologico non dove contenere né colle né prodotti chimici; in pratica, può essere solo costituito da uno di questi materiali: lana di pecora, lattice naturale, cotone o crine animale.

Tra questi, il materiale di gran lunga più utilizzato, fin dalla notte dei tempi, è la lana di pecora: la sua qualità è tanto migliore se gli animali sono allevati all’aria aperta, secondo i ritmi nella natura. La lana di questi animali ha una resa assai migliore, è più pulita, come si dice in gergo, più “nervosa” e possiede migliori qualità termiche. Non tutte le pecore producono la stessa lana e non tutte le lane sono adatte a un materasso. Le migliori lane sono quelle di tipo lungo e ondulato, caratteristica che le rende sufficientemente elastiche per l’imbottitura di un materasso.

I produttori più seri si limitano a utilizzare per i materassi la lana dei fianchi e del dorso, mentre le altre parti tosate vengono utilizzate per fini diversi. Per completare un materasso serve in media la lana di 25 pecore, tenendo conto che dopo il processo di lavaggio-sgrassaggio in sola acqua calda (tra l’altro, debitamente recuperata per l’irrigazione e fertilizzazione dei campi) si perde più del 50% del peso iniziale, passando da 60 chili di lana greggia a circa 23 chili di lana lavata.

La lana di questo tipo, dopo essere stata lavata, viene asciugata al sole e talvolta impregnata con oli essenziali (di cedro, vaniglia, crisantemo e simili), ma mai trattata con perossido cloro o altre sostanze “igienizzanti”.

La lana è un prodotto di eccezionali qualità per la produzione di un materasso: termoregolatrice, isolante, leggera, solida, elastica, biodegradabile, antibatterica e autopulente, accompagna il riposo degli uomini da che mondo è mondo. Si tratta di un materiale che lascia circolare l’aria e respirare il corpo, ha scarsa elettricità statica, perciò non attira né trattiene la polvere. Un materasso di lana regolarmente aerato, voltato e ben manutenuto, durerà per moltissimi anni.

Se anche voi siete dei fan della lana, cliccate qui per saperne di più sul processo di rigenerazione della lana.

5 commenti su “Un materasso di lana: niente di più ecologico ed eccellente per la salute”
  1. giulia ha detto:

    Vorrei cambiare materasso e acquistarne due separati in lana da cm. 90×220 cad
    Eugenio e’ a Milano o dintorni?

  2. eugenio ha detto:

    buongiorno noi siamo produttori di materassi di lana per chi a bisogno potete visitare il nostro sito.

  3. Antimo Amalfi ha detto:

    desidererei conoscere l’indirizzo di alcuni produttori qualificati di materassi di lana
    se possibile in Campania grazie buon lavoro

  4. Franco ha detto:

    Posso avere informazioni su rivenditori possibilmente a roma grazie

  5. franco cazzulo ha detto:

    desidererei conoscere l’indirizzo di alcuni produttori qualificati di materassi di lana.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009