Utensili da cucina in legno di ginepro e di quercia: belli e super-ecologici

Di , scritto il 14 Febbraio 2012

Dopo aver parlato dei taglieri in materiale di riciclo, proseguiamo il discorso con altri bellissimi strumenti da cucina che piaceranno molto a chi si affaccenda ai fornelli e cucina per gli ospiti con un occhio attento al rispetto dell’ambiente.

Che ne dite ad esempio delle pinze per servire l’insalata prodotte con legno di quercia proveniente da foreste sostenibili? Sono utilizzabili anche per i cibi caldi. La finitura naturale a base olio di oliva ne sottolinea la venatura naturale: per mantenerle in buono stato, dopo un veloce lavaggio (mai lasciarle in ammollo!) in acqua saponata e l’asciugatura, conviene ungerle sempre leggermente per mantenerle in perfetto stato. Ovviamente, non possono andare in lavastoviglie.

Non meno eleganti queste spatole in legno di ginepro, utili in cucina quanto belle da vedersi in tavola. Il loro design è infatti molto ingegnoso e valorizza la bellezza naturale del legno di ginepro, dotato di proprietà antibatteriche naturali, estremamente liscio e dalle venature compatte. Tutte proprietà che lo rendono adatto all’utilizzo in cucina.

Anche per queste spatole vale la regola del lavaggio rapido in acqua saponata, seguito da asciugatura e massaggio con qualche goccia di olio di oliva quando il legno è perfettamente asciutto.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009