I libri di Nadia Nicoletti per stimolare i bambini a coltivare l’orto e il giardino

Di , scritto il 13 Maggio 2011

Nel 2009 era già uscito L’insalata era nell’orto. L’orto a scuola e nel tempo libero. Quest’anno è stata la volta di un secondo volume, Lo sai che i papaveri… Il giardino fiorito a scuola e nel tempo libero.

Entrambi i volumi sono editi da Salani e hanno titoli tratti da canzoni che quasi sicuramente i bambini di oggi non conoscono, ma che dicono molto ai loro genitori.

Si rivolgono con parole e disegni che sorridono ai bambini sopra i 7 anni, visti come giardinieri in erba. I libri spiegano alcune facili regole e segreti per coltivare un’aiuola o anche solo un vaso sul terrazzo o sulla finestra. Attrezzi da lavoro, tecniche, stagioni, insetti. E anche qualche ricetta per gustare in famiglia ciò che si è raccolto col sudore della propria fronte.

L’autrice è una maestra molto speciale: oltre a insegnare ai suoi allievi italiano, matematica, storia e geografia, insegna loro anche a mettere le mani nel terriccio di orti e giardini.

Le sue lezioni (due ore settimanali per ogni classe) raccolgono entusiastici consensi: si svolgono nell’orto-giardino della scuola, che misura circa 150 metri quadri.

Intervistata dal TG2, dice che non le è mai capitato un bambino che frequenti malvolentieri l’orto della scuola. Anzi, tutti sembrano tenere moltissimo a quest’esperienza profondamente gioiosa, la aspettano con ansia come un appuntamento in cui verificare che cosa è successo mentre hanno pazientato durante la settimana: saranno già germogliati i semi? Ci saranno già i fiori? E quando arrivano i frutti?

Due libri estremamente utili e divertenti, che possono sicuramente contribuire a creare una coscienza ecologica e a dare un futuro più verde ai nostri figli


1 commento su “I libri di Nadia Nicoletti per stimolare i bambini a coltivare l’orto e il giardino”
  1. Angela A. ha detto:

    E’ stato sorprendentemente interessante scoprire questa pagina amante dell’ambiente (premetto che ho appena ripreso a coonsultare la rete dopo 1o anni di…. ‘assenza’ per impegni quotidiani, di famiglia -nonna- 🙂 ) Bravi


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009