Fiat 500e, l’elettrica che seduce gli States

Di , scritto il 11 Luglio 2013

fiat-500eIn casa Fiat la si continua a guardare con prudenza il settore delle auto elettriche e chissà tra quanti anni potremo vedere tra gli annunci delle Fiat usate qualche modello alimentato da un motore elettrico. In ogni caso il Lingotto non si è fatto mancare il suo primo veicolo elettrico, si tratta della Fiat 500e, pensata per il mercato degli Stati Uniti ed in particolare per quello della California, dove sono in vigore delle stringenti leggi anti-inquinamento, e resterà dunque un modello prodotto in piccola serie. La 500 in versione elettrica ha debuttato al Salone di Los Angeles 2012, dopo aver fatto la prima apparizione un paio di anni prima in versione concept. Dal punto di vista estetico le differenze con la Fiat 500 standard si concentrano sul frontale profondamente rinnovato.

Sotto il cofano della 500e c’è un motore elettrico con un potenza pari a 111 CV, in grado di garantire un’autonomia complessiva di 140 chilometri. Come detto le novità nella carrozzeria riguardano il paraurti anteriore, con la griglia forata e dei piccoli fendinebbia posti in posizione laterale. Da notare anche due aperture collocate davanti alle ruote anteriori. La visione del posteriore dà la conferma di trovarsi di fronte a una vettura elettrica, per via del pacco batteria che si scorge sotto il paraurti e collocato sotto il bagagliaio. Difficile vedere la 500e in altri mercati, come al momento non pare che Fiat sia intenzionata a investire in modelli ad alimentazione elettrica, o quantomeno a farlo in auto riservate alla produzione su grande scala.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009