Come avere una casa verde ed ecologica

Di , scritto il 07 Giugno 2018

casa verdeSe pensi che il nostro attuale stile di vita stia distruggendo il pianeta e vuoi collaborare per fermare il cambiamento climatico, trasforma la tua casa in una casa verde. È molto più semplice di quanto possa sembrare. Ecco alcune idee per avere una casa eco-friendly.

I punti principali delle case verdi

Gli obiettivi che devi perseguire per rendere la tua casa (e le tue abitudini) sostenibili sono: minimizzare il consumo di energie,  generare il minor spreco possibile e fare un uso responsabile ed efficiente delle risorse naturali, specialmente dell’acqua.

Ridurre l’uso del riscaldamento e dell’aria condizionata

Per ridurre il consumo del riscaldamento e dell’aria condizionata è necessario migliorare l’isolamento termico. In particolare, puoi diminuire il consumo di aria condizionata anche del 30% e o del 40% e, inoltre, diminuiranno drasticamente anche i rumori  provenienti dall’esterno. Per prima cosa se le finestre sono vecchie o hanno un solo vetro, conviene sostituirle con infissi a doppio vetro. Il secondo passo invece è quello di verificare l’isolamento termico della facciata ed eventualmente installare all’interno pannelli isolanti.

Scegli gli apparecchi con classe energetica A +
Quando decidi di rinnovare i tuoi elettrodomestici, in particolare gli apparecchi di condizionamento e riscaldamento, scegli quelli con la più alta efficienza energetica. Puoi verificarlo sulla tua etichetta energetica; le classi A, A + e A ++ sono le più efficienti e le lettere B, C, D, E, F e G le seguono in efficienza.

L’illuminazione
Utilizza lampadine a LED che consumano circa  il 30% in meno rispetto alle lampadine tradizionali e hanno una durata di vita molto più lunga. Sconnetti gli apparecchi elettrici che vengono lasciati in una situazione di stand-by come televisori, video e router.

Approfitta delle energie rinnovabili
Ci sono tecnologie che generano elettricità dalla radiazione solare – pannelli fotovoltaici – e dall’energia eolica – mini-generatori eolici – che puoi installare senza complicazioni nella tua casa. Con questo contribuirai a ridurre l’emissione di gas serra e risparmierai sulla bolletta dell’elettricità.

Elementi di risparmio idrico
Installando gli aeratori nei rubinetti che limitano il deflusso, si può risparmiare per esempio fino al 50 percento di acqua. I servizi igienici a doppio scarico regolano il consumo per ogni necessità, evitando inutili sprechi. In commercio esistono anche sistemi che riutilizzano l’acqua dalla doccia per la toilette. Se hai un grande giardino o una terrazza, puoi raccogliere l’acqua piovana e usarla per innaffiare il giardino.

Installare pannelli solari termici
È una scommessa per il futuro. Con un investimento iniziale avrai acqua calda e riscaldamento, se lo desideri, a costo zero; utilizzando una fonte di energia pulita, inesauribile e praticamente senza costi di manutenzione.

Apri la porta solo ai prodotti biologici
È un modo per garantire che le risorse naturali siano controllate e che non si verifichino scarichi nocivi per l’ambiente. Alcuni consigli degli esperti: evitare l’uso di prodotti insetticidi, ecc. che contengono sostanze tossiche o nocive per l’ambiente e controllare che abbiano un’etichetta che li identifica come biodegradabili.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009