Economia a colori, il nuovo libro di Andrea Segrè

Di , scritto il 07 Maggio 2012

Consigliamo caldamente a chi ci segue la lettura di Economia a colori, un volumetto di Andrea Segrè (triestino di origine, ora docente di Politica agraria all’università di Bologna) edito da Einaudi.

Il mondo del’economia così come lo conosciamo, non funziona più, è entrato in una crisi profonda. Un mondo “finito”, nel senso di “limitato” non può sorreggere una crescita infinita. Quella di Segrè è una voce autorevole che si leva per farci ragionare sul fatto che le proposte per sanare l’economia attualmente sul tappeto non possono funzionare.

Un libriccino dal prezzo irrisorio e facile da leggere che indica come potremmo avere un’economia non più “scienza triste”, ma di nuovo al servizio dell’uomo se integrerà al suo interno l’ecologia – ovvero il fattore fondamentale per far funzionare il benessere delle persone.

Che occorra cambiare strada è sicuro: ma quale direzione prendere? Come rimescolare i colori e le parole dell’economia per vedere comparire un nuovo mondo? Ce lo spiega con sincerità e ottimismo questo libro, il cui autore crede che sia possibile giungere a una concezione differente di ricchezza: una società autosufficiente e sostenibile,  ma anche colorata e allegra.

Intanto ricordiamoci che in futuro non potremo garantirci sia l’essenziale che il superfluo: le risorse economiche che ci restano oggi dovrebbero essere impiegate per salvaguardare le cose veramente importanti: il cibo, abitazioni confortevoli ed efficienti dal punto di vista energetico, assistenza sanitaria, istruzione. Tutto il resto in fondo non è necessario.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009