Acqua piovana: con un serbatoio murale si può accumulare e riutilizzare

Di , scritto il 06 Ottobre 2015

Serbatoio per acqua piovanaLo abbiamo trovato sul sito francese Ecologie-Shop e ci ha subito convinti per la genialità: un serbatoio verticale posto sotto la grondaia che permette di recuperare l’acqua piovana. I benefici sono molteplici: risparmiare sulle bollette sempre più salate di un bene tanto prezioso, sprecare meno acqua potabile e adottare un tipo di consumo più rispettose dell’ambiente. Una spesa rapidamente ammortizzabile, considerato che l’acqua raccolta è gratuita e sana (non contiene calcare né cloro) e può essere usata per annaffiare piante e orto, per lavare la macchina e come sciacquone per la toilette. Certo, è anche possibile utilizzare un normale bidone aperto ogni volta che piove, ma con questo sistema l’acqua viene non soltanto raccolta ma anche filtrata da ogni impurità e protetta dalla luce, rimanendo pulita, fresca e inodore.

Il serbatoio in questione ha una capacità di 300 litri, è alto 182 cm, largo 58 cm e profondo 37; è munito di rubinetto e collettore filtrante. L’apertura da raccordare con la grondaia può essere tagliata a una dimensione di 8 o 10 centimetri. Il serbatoio è concepito per una superficie di tetto massima di 50 m². In questo periodo l’articolo è in promozione con uno sconto del 10% e costa poco meno di 108 euro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009