Perché conviene usare le lampadine a LED?

Di , scritto il 04 Febbraio 2016

lampade LEDOltre a un notevole risparmio sui costi delle bollette, le lampadine a LED garantiscono un ridotto impatto ambientale e la massima resa.

Il motivo principale per cui conviene utilizzare le lampadine a led è senza dubbio la certezza di poter risparmiare sui costi dell’energia elettrica, che rappresentano una delle principali voci di spesa nei bilanci delle famiglie italiane. Inoltre la certezza di una maggiore durata e resistenza rispetto alle vecchie lampadine alogene, rende le lampadine a led la migliore soluzione per coniugare il bisogno di risparmiare con quello di rispettare l’ambiente e le sue risorse.

Tutti i vantaggi delle lampadine a LED
Proprio per fornire a tutti i consumatori una dettagliata relazione dei vantaggi offerti dalle lampadine a led, la società Led Italia, specializzata nella vendita di soluzioni di illuminazioni a LED, ha realizzato una dettagliata analisi dei vantaggi offerti. Vediamo quindi nello specifico quali sono le motivazioni che dovrebbero spingere gli utenti ad adottare questa innovativa soluzione per l’illuminazione.

  • Basso impatto ambientale e ridotto consumo energetico: oltre a garantire un effetto migliore in termini di resa di colori e luminosità, le lampadine a led richiedono anche un minor dispendio di energia e la possibilità di riciclare il 99% dei componenti apportando così ulteriori vantaggi all’ambiente.
  • Costi ridotti e lunga durata: la lampadine a led richiedono un investimento iniziale un po’ più elevato, circa 22 euro, ma garantiscono una durata nel tempo maggiore, circa 5 anni. Se infatti mettiamo a confronto i dati relativi alle altre tipologie di lampadine, il risparmio è senza dubbio assicurato. Considerando un arco di tempo di 5 anni, pari alla durata di una lampadina a led, si consumeranno 6 lampadine a risparmio energetico (o a fluorescenza), spendendo circa 24€, oppure 42 lampadine alogene per una spesa di circa 105 euro.
  • Minima manutenzione: i modelli più avanzati possono garantire una durata fino a 50.000 ore, rispetto alle 1.000-2.000 ore delle lampadine tradizionali, più esposte al rischio di rotture dei filamenti interni. Inoltre, in fase di esaurimento le lampadine a led sbiadiscono lentamente e quindi garantiscono una sostituzione programmata.
  • Basso consumo energetico: anche in questo caso la convenienza è schiacciante, infatti una lampadina a led consumerà circa 500 kW per garantire oltre 50.000 ore di luce, con evidenti vantaggi in bolletta. Secondo i calcoli ci sarà un risparmio di circa 100 euro. Se invece si analizzano i consumi di una lampadina a risparmio energetico questi salgono a 1.150 kW, per un totale di 230€, mentre per un’alogena si avranno addirittura 5.000 kW, per un costo complessivo di 1.000€.
  • Sicurezza ed eco-compatibilità: con le lampade a led scompare il rischio di bruciature e ustioni, infatti mantengono una temperatura molto bassa anche dopo un uso prolungato. Non hanno alcun impatto negativo sull’ambiente perché non contengono mercurio, piombo e gas pericolosi, né altre sostanze tossiche. Non emettono UV e infrarossi e permettono di ridurre le emissioni di CO2.
  • Versatili: possono essere utilizzate per illuminare ambienti interni ed esterna e garantiscono una buona resa anche negli ambienti di lavoro e in quelle situazioni che prevedono una continua alternanza di accensioni (es. garage, scale condominiali, uffici, alberghi, ecc.).

1 commento su “Perché conviene usare le lampadine a LED?”
  1. Federico ha detto:

    Salve, bell’articolo. Volevo domandare se per l’adozione di sistemi ad alta efficenza energetica come ad esempio le lampadine led, è possibile avere deduzioni fiscali? Grazie


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009