Conviene avere un impianto fotovoltaico? Ora lo puoi chiedere a Google

Di , scritto il 02 Settembre 2015

Google Sunroof progettoVi siete sempre chiesti se a casa vostra il pannello fotovoltaico fosse conveniente o meno? Adesso potete avere una risposta chiedendolo direttamente al motore di ricerca più famoso al mondo.

Attraverso le sue complete immagini satellitari ad alta risoluzione e gli innumerevoli dati cartografici che detiene, Google ha sviluppato un tool che consente agli utenti di sapere s’è vantaggioso o meno installare un panello solare nel proprio tetto di casa, considerando la sua posizione, le condizioni meteorologiche della zone e così via.

Si tratta del Progetto Sunroof, che prende in considerazione i tantissimi parametri necessari e analizza caso per caso, fornendo all’utente una risposta personalizzata in materia di convenienza del pannello solare.

Secondo l’ingegnere responsabile del progetto Sunroof, Carl Elkin, il costo dell’energia solare è al minimo storico, e in un’abitazione familiare è possibile risparmiare centinaia o perfino migliaia di dollari all’anno sulla bolletta elettrica, installando un pannello fotovoltaico.

Ricordiamo che se non avete la possibilità di installare un pannello, potete comunque risparmiare approfittando dei prezzi più bassi delle tariffe energia elettrica (come queste), appartenenti al mercato libero. Utilizzando il comparatore online di SosTariffe.it è più facile identificare la proposta commerciale che meglio risponde alle proprie esigenze.

In molti però, spiega l’ingegnere, hanno dubbi riguardo le condizioni di irradiazione solare della propria abitazione, e l’effettivo risparmio ottenibile.

Queste persone potranno adesso chiederlo al colosso di Mountain View, utilizzando un apposito strumento online basato su Google Maps che può capire le potenzialità nella produzione di energia solare del proprio tetto di casa.

L’algoritmo prende in analisi diversi parametri, tra cui quanta luce solare irradia sul proprio tetto nell’arco di un anno, quali sono le condizioni climatiche della zona, qual è l’orientazione del tetto e l’eventuale ombra prodotta da alberi ed edifici nelle vicinanze.

Il progetto Sunroof stima così il risparmio effettivo ottenibile attraverso l’installazione di un pannello fotovoltaico nel proprio tetto, informando inoltre quali sono le aziende fornitrici di impianti fotovoltaici che operano in zona.
Per adesso, il tool è utilizzabile soltanto dall’area della baia di San Francisco, Fresno (California) e Boston, ma la rete verrà estesa nei prossimi mesi. L’obiettivo di Google, afferma Elkin, è quello di accelerare l’adozione su larga scala di energia verde, ovvero a zero emissioni di carbonio.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009