Inquinamento

  • Il colorante ‘rosso nilo’ localizza le fibre di microplastica nei mari

    Sappiamo quanto sia grave il problema della presenza di plastica nei mari e negli oceani. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non tutti gli oggetti in questo materiale sintetico sono immediatamente visibili. Anzi, secondo gli esperti ben il 99% della plastica finita nei mari è diventata talmente piccola da risultare invisibile. Si parla infatti di…

    Di , scritto il 06 Dicembre 2017
  • Oleo Sponge: la spugna assorbi-petrolio che pulirà i mari

    Un team di ricercatori americani dell’Argonne National Laboratory è riuscito a mettere a punto una spugna capace di assorbire petrolio fino a 90 volte il suo peso in petrolio. Sarà una soluzione a dir poco ottimale per contrastare gli sversamenti che inquinano e minacciano i delicati ecosistemi costieri. La spugna anti-inquinamento si chiama Oleo Sponge…

    Di , scritto il 25 Luglio 2017
    Altro in: Inquinamento
  • Negli USA ha grande successo una campagna per eliminare le cannucce di plastica

    Chiunque abbia una coscienza ecologica dovrebbe impegnarsi affinché l’utilizzo della plastica sia ridotto al minimo. Certo, non è facile fare a meno di un materiale tanto versatile, ma alcuni oggetti di uso comune potrebbero tranquillamente essere evitati per dare il benvenuto a uno stile di vita più salutare per il nostro fisico e più sostenibile…

    Di , scritto il 04 Luglio 2017
  • Monte Everest: arrivano le spedizioni per ripulirlo dai rifiuti

    È la vetta più alta del pianeta: con i suoi 8848 metri, il Monte Everest fa volare l’immaginazione verso cime innevate, incontaminate, dove l’impronta ecologica umana è solo un vago ricordo. Eppure quest’area remota e impervia della Terra è sommersa dai rifiuti, al punto che il governo del Nepal ha deciso di correre ai ripari: con spedizioni di…

    Di , scritto il 02 Maggio 2017
  • Auto elettriche: è pronta l’Italia?

    Il mercato delle auto elettriche in Italia sta iniziando a muovere i primi passi se paragonato a quanto accade in alcune nazioni del Nord Europa. Nel nostro Paese, infatti, il 2016 ha fatto segnare un incremento minimo di immatricolazioni per quanto riguarda le autovetture elettriche (neanche l’1%) mentre in nazioni come Norvegia o Olanda le…

    Di , scritto il 30 Marzo 2017
  • The Breath: il tessuto per cartelloni pubblicitari che ‘mangia’ lo smog

    Quello che vedete nell’immagine è uno degli enormi cartelloni pubblicitari comparsi nelle vie di Milano e di Roma che sfruttano le proprietà dell’innovativo tessuto The Breath. L’invenzione è stata messa a punto da una start-up del gruppo Ecoprogram con sede a Casei Gerola in provincia di Pavia. Il tessuto è un mix costituito da strati…

    Di , scritto il 09 Marzo 2017
    Altro in: Inquinamento
  • Silver Mask: l’evoluzione della maschera antismog

    La mascherina antismog che vedete nell’immagine è stata ideata da una piccola azienda milanese (Banale.com) e ha attirato grandi commesse anche dalla Cina. Si tratta di un articolo innovativo costituito da due parti: una scocca esterna lavabile e un filtro interno intercambiabile adatto a proteggere i polmoni dalle polveri sottili più pericolose, le frazioni Pm2,5…

    Di , scritto il 23 Febbraio 2017
    Altro in: Inquinamento
  • Bonifica amianto: Normative e Regolamenti

    L’amianto, noto anche come “eternit” è un materiale utilizzato in tutta Europa allo scopo di rivestire pareti e tetti. Questa fibra infatti offriva il vantaggio di essere molto resistente all’usura del tempo e di essere a basso costo e per questo motivo, il suo utilizzo fu massivo ed utilizzato per la costruzione di edifici privati…

    Di , scritto il 26 Gennaio 2017
  • Che cosa sono gli inquinanti organici persistenti (o POP)?

    Di recente si è scoperta la pericolosità dei POP per i cuccioli di orso polare. Ma che cosa sono esattamente queste sostanze? Gli inquinanti organici persistenti, molto noti come POP (acronimo dell’espressione inglese Persistent Organic Pollutants) sono delle molecole assai resistenti alla decomposizione (alcune di queste sostanze chimiche impiegano decenni prima di dimezzarsi) e altamente tossiche,…

    Di , scritto il 11 Gennaio 2017
  • Auto ibride: aumentano le vendite sul mercato italiano

    L’auto del futuro sarà elettrica e ad idrogeno, questo ormai non lo nega più nessuno. Due soluzioni ancora poco diffuse perchè considerate troppo costose dall’automobilista medio, nonostante il continuo progresso tecnologico. In Europa, le immatricolazioni di auto elettriche rappresentano circa il 4% del totale con una distribuzione disomogenea tra le varie nazioni; se in Norvegia…

    Di , scritto il 28 Dicembre 2016

1 2 3 7
Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009