Inquinamento

  • Che cosa sono gli inquinanti organici persistenti (o POP)?

    Di recente si è scoperta la pericolosità dei POP per i cuccioli di orso polare. Ma che cosa sono esattamente queste sostanze? Gli inquinanti organici persistenti, molto noti come POP (acronimo dell’espressione inglese Persistent Organic Pollutants) sono delle molecole assai resistenti alla decomposizione (alcune di queste sostanze chimiche impiegano decenni prima di dimezzarsi) e altamente tossiche,…

    Di , scritto il 11 Gennaio 2017
  • Auto ibride: aumentano le vendite sul mercato italiano

    L’auto del futuro sarà elettrica e ad idrogeno, questo ormai non lo nega più nessuno. Due soluzioni ancora poco diffuse perchè considerate troppo costose dall’automobilista medio, nonostante il continuo progresso tecnologico. In Europa, le immatricolazioni di auto elettriche rappresentano circa il 4% del totale con una distribuzione disomogenea tra le varie nazioni; se in Norvegia…

    Di , scritto il 28 Dicembre 2016
  • Peugeot 3008 HYbrid 4: il connubio tra prestazioni ed ecosostenibilità

    Peugeot 3008 HYbrid 4 è il crossover “pulito” della casa francese che sembra voler scardinare l’idea che le auto ecologiche non possano essere brillanti e scattanti. I tecnici Peugeot hanno dato vita a un’ibrida che sa distinguersi dalle compagne di categoria: motori performanti, emissioni e consumi bassi, ottima abitabilità, dotazione di serie ricca e interessanti…

    Di , scritto il 15 Giugno 2016
  • Le piogge acide e il loro effetto sui monumenti

    di Sabato Gianmarco De Cicco, Ciro Florio Con il termine “piogge acide” si definisce la ricaduta dall’atmosfera di particelle acide mediante precipitazioni quali piogge, grandine, neve ecc., a differenza del processo di “deposizione acida secca” dove la ricaduta non è vincolata alle precipitazioni e avviene a causa della forza di gravità. L’acqua piovana normalmente ha…

    Di , scritto il 20 Marzo 2016
    Altro in: Inquinamento
  • Concorrenza e la libertà del consumatore nel mercato del Gpl da riscaldamento

    Il mercato del Gpl ad uso domestico ha conosciuto un forte incremento negli anni passati, visto il costo contenuto, la sicurezza degli impianti e lo scarso impatto ambientale. Tuttavia, complice la disinformazione imperante tra i consumatori, una normativa lacunosa e pensata per dar vantaggi a poche aziende, questa fonte di energia ha subito un forte…

    Di , scritto il 14 Settembre 2015
  • Qualità dell’aria: come misurarla con lo smartphone grazie a TZOA

    TZOA

    Secondo l’OMS, sette milioni di persone muoiono prematuramente ogni anno a causa dell’inquinamento dell’aria. Ma non si pensi soltanto alle zone industriali o al fumo dei caminetti: la qualità dell’aria può essere minore all’interno delle abitazioni, dove spendiamo la maggior parte delle nostre vite, che fuori. La situazione peggiora per i soggetti asmatici o colpiti…

    Di , scritto il 08 Giugno 2015
  • Audi A3 a metano: il volto esclusivo dell’ecosostenibilità

    L’Audi A3 Metano è la prova che il futuro dell’auto è ecosostenibile e che la strada è quella giusta anche per vetture di alta gamma. L’Audi A3 Sportback G-Tron a metano riesce, infatti, a mettere d’accordo l’attenzione per l’ambiente e il risparmio con le prestazioni e le linee classiche che contraddistinguono il marchio dei Quattro…

    Di , scritto il 20 Marzo 2015
  • Costi socio-sanitari dell’inquinamento: le cifre sono impressionanti

    inquinamento

    Tumori, malattie cardiovascolari (infarti, ictus), patologie respiratorie, sterilità, difficoltà a portare a termine la gravidanza, prematurità dei neonati – questi sono soltanto alcuni degli effetti dell’inquinamento ambientale da tempo ampiamente dimostrati dal punto di vista scientifico. La prova del nove sta nel fatto che diminuendo l’inquinamento in una determinata area aumenta parallelamente anche l’aspettativa di…

    Di , scritto il 28 Gennaio 2015
  • Disastro ambientale: il reato che non c’è

    Disastro ambientale sentenza

    Negli ultimi giorni, i media sono tornati nuovamente a parlare di “disastro ambientale” a proposito della sentenza della Cassazione in proposito all’azienda Eternit. In realtà nel nostro paese non solo non esiste una nozione giuridica del reato in questione ma anche la sanzione dello stesso è colpevolmente inadeguata rispetto al resto d’Europa. Nel nostro ordinamento…

    Di , scritto il 24 Novembre 2014
  • Una piattaforma per catturare la plastica alla deriva negli oceani

    Sappiamo bene che le materie plastiche hanno invaso gli oceani, formando enormi isole galleggianti composte da rifiuti di oggetti usati dall’uomo e rilasciati nell’ambiente. Si chiamano Garbage Patch e Trash Vortex – e a seconda delle correnti si spostano nei mari e causano enormi danni all’ecosistema. Ma forse qualcosa potrebbe cambiare, ora che un brillante…

    Di , scritto il 30 Giugno 2014

1 2 3 6
Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009