Bollette luce e gas più chiare e trasparenti da settembre

Di , scritto il 31 Agosto 2017

ridurre costi bolletteDa settembre le bollette di luce e gas saranno più semplici da comprendere. Ecco le principali novità.

Le bollette di luce e gas di settembre saranno più semplici da comprendere e da consultare. L’Aeegsi, l’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico ha deciso di introdurre delle importanti novità con lo scopo di tutelare i consumatori e di guidarli nella comprensione dei consumi. Il provvedimento consentirà di acquisire una maggiore consapevolezza delle proprie abitudini di consumo e di disporre delle informazioni necessarie per scegliere delle offerte luce e gas vantaggiose, in grado di soddisfare le proprie esigenze.

Quali saranno le novità delle bollette di luce e gas di settembre?

Le nuove bollette luce e gas, che i consumatori italiani riceveranno a partire dal prossimo mese di settembre, avranno una veste grafica diversa: meno cifre e più grafici a colori. I consumi e le varie voci di spesa saranno indicati attraverso delle tabelle a colori, in modo da garantire una percezione più completa e immediata delle informazioni.

La seconda grande novità riguarderà l’indicazione delle voci di spesa. Infatti i consumi di materia energetica saranno indicati in €/kWh (euro/ chilowattora) nelle bollette dell’energia elettrica e €/Smc (euro/standard metro cubo) nelle bollette del gas. Attraverso il costo unitario della materia prima l’utente potrà comprendere quanto incide la quantità di energia consumata sull’importo finale della bolletta.

L’indicazione delle altre voci di spesa rimarrà pressoché la stessa, quindi nelle bollette continueranno ad essere indicati i servizi di vendita, i servizi di rete, gli oneri di sistema e le imposte nazionali.

Lo scopo del provvedimento – chiarisce l’Aeegsi – è garantire una maggiore trasparenza delle dinamiche del mercato libero e tutelare i consumatori dalle politiche commerciali troppo aggressive che potrebbero eventualmente essere adottate dalle compagnie energetiche in seguito all’abolizione del servizio di maggior tutela, previsto per gennaio 2018.

Bollette luce e gas: quali le altre possibili novità?

Oltre alla semplificazione delle bollette di luce e gas, un’altra novità potrebbe riguardare tutti gli intestatari di contratti di luce e gas sarà l’abolizione dei consumi stimati. Al momento non ci sono provvedimenti concreti, ma l’Autorità ha chiarito che presto interverrà anche su questa problematica. La priorità sarà per adesso intensificare l’attività di controllo delle politiche commerciali adottate dalle compagnie energetiche del libero mercato.

Infatti, secondo alcune associazioni dei consumatori, l’abolizione del servizio tutelato porterà ad un possibile aumento delle tariffe di luce e gas e l’adozione di condotte commerciali particolarmente competitive. Una possibilità rigettata dall’Aeegsi che annuncia maggiori controlli e sanzioni per i trasgressori.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009