Genus ONE System di Ariston: la caldaia solo riscaldamento ultraefficiente e sempre connessa

Di , scritto il 16 Novembre 2017

Genus ONE System è l’altra novità top di gamma presentata da Ariston nella nuova linea di caldaie a condensazione Serie ONE. Entrambe sono articoli al tempo stesso hi-tech e hi-comfort che si differenziano per il fatto che Genus ONE System è una caldaia a condensazione dedicata al solo riscaldamento degli ambienti – mentre nel caso di Alteas ONE si trattava di un impianto che univa al riscaldamento la produzione di acqua calda sanitaria.

Di design davvero gradevole, come potete vedere dalla foto in cui dà bella mostra di sé in una cucina modernissima, Genus ONE System è disponibile in cinque diverse potenze: 12 – 18 – 24 – 30 e 35 kW.

Le prestazioni di cui è capace e la semplicità di utilizzo rendono Genus ONE system una caldaia ideale per realizzare sistemi avanzati ad alto rispetto ambientale (ibridi, solare, caldaia con bollitore esterno).

Scorrendo la scheda tecnica si scoprono altre caratteristiche interessanti:
– La presenza dell’innovativo scambiatore XtraTech™ in acciaio inox a prestazioni elevatissime (si pensi che le sezioni di passaggio sono superiori del 142% rispetto alla versione precedente).
– La possibilità di raggiungere la Classe energetica A+ in riscaldamento mediante un’opportuna termoregolazione.
– Una serie di funzioni intelligenti per assicurare all’utilizzatore al tempo stesso il massimo comfort e il massimo risparmio in bolletta. Tra questi la funzione Auto, che permette di ottimizzare automaticamente il funzionamento della caldaia, evitando le continue accensioni seguite da spegnimenti – che procurerebbero abnormi consumi di gas e usura delle componenti oltre il necessario.
– Predisposizione per la connettività Ariston NET mediante un’applicazione dedicata e gratuita (per iOS e per Android). Questo software, che comunica con l’impianto mediante il Protocollo di BusBridgeNet, serve a tenere sotto controllo e gestire in qualsiasi momento e anche in remoto il riscaldamento della propria casa. Si è calcolato che monitorando con Ariston NET le impostazioni della caldaia e programmando nella maniera più efficiente la variazione di temperatura del riscaldamento da smartphone o da PC il risparmio può arrivare a 800 euro ogni anno*: una scelta perciò altamente consigliabile a chi vuole risparmiare in casa e ridurre le emissioni nocive.

 

* La medesima applicazione permette di usufruire di assistenza tecnica e monitoraggio costanti anche grazie all’apposita funzione CARE, che comunica delle notifiche automatiche relative alla necessità di effettuare un intervento di manutenzione ordinaria.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009