ClayXYZ, stampante che usa l’argilla per stampare in 3D

Di , scritto il 16 Maggio 2017

ClayXYZ è il nome di una stampante 3D che preferisce all’utilizzo di materiali plastici una sostanza di facile reperibilità come l’argilla, naturale e non inquinante. Piacerà molto agli appassionati di ceramica e artigianato, per produrre oggetti accuratissimi con le proprietà di un materiale di altissima qualità.

Gli inventori, che al momento stanno cercando finanziamento sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter, hanno già messo a disposizione una vasta gamma di disegni tridimensionali per ceramica sul loro sito web. Chi lo desidera può scaricarli, modificarne alcuni parametri (ad esempio lo spessore e il rapporto di riempimento nel software) e lanciarli per la stampa sulla stampante Clay XYZ 3D. In seguito potranno essere smaltati o decorati con vernice e altri accessori e poi cotti in forno.

La stampante Clay XYZ accetta tutti i tipi di argilla di base di modellazione, che possono essere facilmente caricati nell’estrusore. Se è ancora stato cotto, l’oggetto è anche riutilizzabile, previo scioglimento in acqua calda.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloEcologia.it – Il blog sull'ecologia e l'ambiente supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009